Volkswagen, ecco il piano per battere Tesla

Volkswagen ha obiettivi ambiziosi per quanto riguarda il mercato delle auto elettriche, entro il 2025 intende vendere 1 milio ne di auto superando Tesla

di Andrea Senatore, pubblicato il
Volkswagen Phideon PHEV

Tesla da tempo si presenta nel mondo dei motori come l’unica casa automobilistica dedicata esclusivamente alla produzione di  veicoli elettrici, ma una volta che i grossi calibri del settore entreranno in gioco, le cose potrebbero cambiare notevolmente. Herbert Diess, capo del marchio Volkswagen, crede che la casa automobilistica tedesca possa battere Tesla al suo stesso gioco, nel momento in cui metterà in moto il suo piano per vendere molte auto elettriche, così come il dirigente ha messo in evidenza parlando al Financial Times . “Tutto ciò che Tesla può fare, si può superare,” ha detto Diess in Germania in una conferenza stampa.

 

Volkswagen sfida Tesla per la supremazia nel settore delle auto elettriche

 

Tesla è un concorrente che prendiamo sul serio. la società di Elon Musk proviene da un segmento ad alto prezzo, ma si stanno muovendo per produrre anche auto meno costose” ha continuato Diess. “E ‘nostra ambizione, con la nostra nuova architettura, arrivare anche in quel segmento di mercato, per frenare l’ascesa della casa automobilistica americana di Elon Musk.” La speranza ovviamente è quella che che Volkswagen venda 1 milione di unità elettriche entro il 2025. Volkswagen ha già introdotto una singola piattaforma EV, soprannominata MEB, che sosterrà una serie di diversi veicoli elettrici attraverso le sue molte marche, tra cui Audi e  la stessa casa automobilistica di Wolfsburg.

 

Volkswagen ha già mostrato tutta la flessibilità della piattaforma MEB nel passato mostrando diversi concept. La prima fu la ID,  una berlina compatta, poi ha presentato Buzz ID , che ha sostituito la piccola berlina con un corpo più grande. Il suo ultimo concept, l’ ID Crozz , ha preso la stessa piattaforma e l’ha adattata ad un corpo da crossover.  Un milione di vendite di EV entro il 2025 è un obiettivo importante, ma se la produzione di Tesla va come previsto, non sarà sufficiente per raggiungere la leadership del settore.

 

Con la nuova Tesla Model 3, la cui  produzione è prevista entro la fine dell’anno, Tesla spera di aumentare il suo volume di assemblaggio a 5.000 vetture a settimana alla fine di quest’anno con la speranza di raddoppiare questo numero entro il 2018. Questo significherebbe che Tesla arriverebbe a 500.000 vetture prodotte ogni anno ben sette anni prima di Volkswagen. Naturalmente, questo presuppone che Tesla abbia l’esigenza di soddisfare tali obiettivi di produzione.

 

Leggi anche: Volkswagen: ecco le date dei prossimi modelli svelate ufficialmente

 

Volkswagen

Volkswagen

 

Leggi anche: Tesla Model 3: il suo margine lordo potrebbe essere una svolta per il settore auto

 

Tesla è stato a lungo elogiato per aver fatto cose in modo diverso dalle case automobilistiche tradizionali. Ma ora l’industria sta finalmente raggiungendo il punto in cui saremo in grado di vedere chi può realmente ottenere i risultati migliori in questo settore e Volkswagen naturalmente vuole essere il prima linea.

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Tesla, Volkswagen

I commenti sono chiusi.