Volkswagen utilizzerà stampanti 3D per produrre parti delle sue auto

Volkswagen ha trovato un nuovo modo di usare una stampante 3D: produrre in serie pezzi di automobili.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Volkswagen

Volkswagen nelle scorse ore ha svelato i suoi piani  per iniziare a utilizzare la tecnologia di stampa 3D in metallo HP per la produzione di pezzi selezionati delle sue auto. La casa automobilistica di Wolfsburg ha dichiarato di voler produrre in serie pezzi strutturali usando la tecnologia entro due o tre anni. Martin Goede, responsabile della pianificazione e dello sviluppo della tecnologia della società tedesca ha dichiarato: “Un veicolo completo probabilmente non verrà prodotto da una stampante 3D in tempi brevi, ma il numero e le dimensioni delle parti realizzate attraverso una stampante 3D aumenteranno in modo significativo”.

Volkswagen intende produrre parti delle sue auto attraverso stampanti in 3D

La stampa 3D non è una novità assoluta nella produzione di automobili, ma finora è stata utilizzata solo per prototipi e singoli componenti. Mediamente un’auto di Volkswagen viene costruita utilizzando fino a 8 mila diverse parti. “Un grande vantaggio della stampa 3D è che ci permette di produrre molte di queste parti senza prima dover costruire strumenti di produzione”, ha affermato Goede.  La casa automobilistica di Wolfsburg ha già 90 stampanti 3D nei suoi impianti, che vengono utilizzate per effettuare sostituzioni di alcune parti.

La nuova tecnologia consentirà di stampare anche parti di auto come i pistoni

Ma il costruttore tedesco ha affermato che la nuova tecnologia consentirà di stampare anche parti “altamente stressate” come i pistoni. La stampante realizza la parte strato su strato fino a quando non viene cotta in un unico pezzo. HP ha dichiarato che il suo nuovo servizio di stampa su metallo non sarà limitato alle parti di automobili. “Le implicazioni sono enormi: solo i settori automobilistico, industriale e medico producono miliardi di parti in metallo ogni anno”, ha dichiarato in una nota l’amministratore delegato di HP, Dion Weisler.

Leggi anche: Volkswagen: gli investitori chiedono 9 miliardi di euro di rimborso a causa del dieselgate

Volkswagen ha trovato un nuovo modo di usare una stampante 3D: produrre in serie pezzi di automobili

Leggi anche: Nuova Volkswagen Golf: la futura generazione sarà ancora più tecnologica e lussuosa

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Volkswagen

I commenti sono chiusi.