Volkswagen Up! GTI: nel 2018 diventerà realtà

Volkswagen Up! GTI che per il momento è stata mostrata solo in forma di concept e che si rifà alla prima Golf GTI nel 2018 diventerà realtà.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Volkswagen Up! GTI

Per il momento si tratta solo di un prototipo, ma Volkswagen Up! GTI nel 2018 diventerà realtà. Si tratta della prima volta che un modello GTI viene proposto da Volkswagen su una vettura di segmento A. C’è grande curiosità di conoscere nel dettaglio come sarà questa vettura. Questo veicolo disporrà di un motore tre cilindri turbo da 115 cavalli.  Il concept è stato svelato in occasione del Wörthersee 2017. Da un punto di vista filosofico questa auto si rifà alla prima Golf GTI. 

Volkswagen Up! GTi peserà 997 kg e avrà una velocità massima di 197 chilometri orari

Volkswagen Up! GTi peserà 997 kg avrà una velocità massima di 197 chilometri orari e un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 8,8 secondi. Anche questa vettura, come le altre auto GTI di Volkswagen, presenterà dei dettagli estetici inediti. Tra questi segnaliamo anche la presenza di cerchi in lega diamantati bicolore da 17 pollici. Ovviamente trattandosi di una versione sportiva non poteva nemmeno mancare il classico assetto ribassato che in questo caso è di 15 millimetri ed un terminale di scarico cromato.

La vettura avrà 5 colori di carrozzeria e la possibilità di scegliere il tetto con un colore diverso. Per quanto riguarda i prezzi della futura Volkswagen Up! GTI, che come detto dovrebbe sbarcare sul mercato nel 2018, questi non sono stati ancora comunicati. Tuttavia si vocifera che essi possano partire da una cifra intorno ai 16 mila euro. Nei prossimi mesi, quasi certamente, su questo veicolo di Volkswagen trapeleranno nuove informazioni e dettagli. Vi aggiorneremo non appena arriveranno notizie ufficiali.

Leggi anche: Volkswagen, Bmw e Mercedes rischiano adesso una maxi multa

 

Volkswagen Up! GTI

Volkswagen Up! GTI: nel 2018 il prototipo si trasformerà in un modello da lanciare sul mercato

 

Leggi anche: Volkswagen, Bmw, Audi, Porsche e Mercedes nella bufera, pesanti accuse arrivano dalla Germania

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Volkswagen