Volkswagen svela il microbus elettrico Type 2

Volkswagen ha presentato una versione elettrica del suo iconico microbus Type 2

di , pubblicato il
Volkswagen ha presentato una versione elettrica del suo iconico microbus Type 2

Volkswagen ha presentato una versione elettrica del suo iconico microbus Type 2 per celebrare 20 anni nel suo laboratorio di ricerca elettronica (ERL) in California. La casa tedesca ha annunciato che sta rinominando il laboratorio per il nuovo “Centro di innovazione e ingegneria della California (IECC)” e sta espandendo il suo ruolo per diventare “il più grande impianto di ricerca di veicoli Volkswagen al di fuori della Germania e servire da cuore di un’espansione delle risorse ingegneristiche nordamericane della casa di Wolfsburg, portando una maggiore innovazione nelle tecnologie dei veicoli più vicina al cliente americano “. Scott Keogh, presidente e CEO in USA del gruppo tedesco, ha fatto l’annuncio.

Volkswagen ha presentato una versione elettrica del suo iconico microbus Type 2

“Il futuro del Gruppo Volkswagen sarà definito dal nostro successo nello sviluppo di nuove tecnologie progettate per soddisfare le esigenze dei nostri clienti. Mentre lanciamo la prossima generazione di veicoli elettrici e autonomi, l’innovazione definirà sempre più chi siamo. Per l’occasione, VW ha lavorato con Electric GT, una società di conversione EV con sede in California, per costruire una versione elettrica di un Microbus Type 2 a 11 finestre del 1962.”

Il Type 2 è dotato di una trasmissione BEV completa, compresa una batteria da 10 kWh, un caricatore da 2.500 Watt e un motore elettrico che produce 120 cavalli. Presenta inoltre una sospensione pneumatica attiva progettata su misura sviluppata con Porsche che regola l’altezza di guida del veicolo tramite software. Ciò consente al veicolo di aumentare effettivamente all’avvicinarsi del conducente. Type 2  include un sistema di riconoscimento facciale in tempo reale integrato con l’assistente digitale per l’iscrizione e l’identificazione degli utenti. Il sistema sfrutta una telecamera grandangolare da 720p integrata nella seconda finestra del guidatore. Il riconoscimento viene effettuato tramite il Sensory SDK, in esecuzione in tempo reale su un pacchetto di prototipazione Nvidia Jetson TX2.

Il microbus di Volkswagen  integra i microfoni direzionali in tre zone del veicolo: esterno anteriore, cabina di guida e zona passeggero posteriore. Un agente vocale intelligente si basa sulle funzionalità vocali esistenti del gruppo e può ricevere comandi di linguaggio più naturali. Il sistema fornisce feedback LED ai comandi esterni tramite i fari e l’iconico logo Volkswagen. Infine un display olografico Looking Glass II è integrato nel cruscotto del Type 2, generando immagini 3D senza la necessità di occhiali speciali. Il veicolo  sarà in mostra presso l’IECC per celebrare la storia della società di due decenni nella Silicon Valley.

Leggi anche: Ford e Volkswagen: un accordo tra le due società creerebbe un leader nel settore AV

Leggi anche: Volkswagen installerà 36.000 punti di ricarica per auto elettriche in Europa

Argomenti: