Volkswagen richiama migliaia di auto, ecco il motivo

Volkswagen richiama migliaia di vetture per un problema alle cinture di sicurezza, ecco i modelli coinvolti

di Andrea Senatore, pubblicato il
Volkswagen

Un difetto nelle cinture di sicurezza ha costretto il gruppo Volkswagen ad un maxi richiamo in Italia che ha coinvolto molte migliaia di auto dei brand che fanno parte della sua galassia. Ci riferiamo a vetture estremamente popolari come Polo e Seat Arona (anno 2018), Seat Ibiza (2017 e 2018). Il problema è stato sollevato dall’associazione per la tutela dei consumatori “Altroconsumo” che aveva sollevato il problema lo scorso 23 ottobre con una lettera in cui si faceva presente il rischio che correva chi utilizzava tali vetture del gruppo di Wolfsburg.

Volkswagen richiama migliaia di vetture per un problema alle cinture di sicurezza, ecco i modelli coinvolti

Volkswagen ha risposto ad Altroconsumo dicendo che ha trovato finalmente un modo per risolvere il problema e ha già provveduto ad inviare oltre 3 mila lettere di richiamo ai proprietari dei veicoli coinvolti in Italia. Il richiamo fa riferimento ad un problema relativo al sistema di aggancio della cintura di sicurezza del passeggero sul lato sinistro. Questa in alcuni casi potrebbe sganciarsi all’improvviso mettendo in serio pericolo l’incolumità del passeggero. I modelli coinvolti però dovrebbero essere molto più di 3 mila. Solo di Polo e Ibiza in Italia si contano decine di migliaia di unità. Altroconsumo si è detta soddisfatta della risposta della società tedesca.

Leggi anche: Volkswagen e Mobileye concordano piano per lo sviluppo del primo servizio di taxi a guida autonoma

Volkswagen richiama migliaia di vetture per un problema alle cinture di sicurezza, ecco i modelli coinvolti

Leggi anche: Volkswagen ha confermato che entro il 2025 metà della sua gamma sarà formata da Suv

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Volkswagen