Volkswagen renderà i suoi marchi di massa ancora più diversi tra loro per evitare sovrapposizioni

Il gruppo Volkswagen punta ad aumentare le differenze tra i propri brand di massa per ridurre la concorrenza interna e migliorare l'efficienza

di , pubblicato il
Volkswagen

Volkswagen renderà i suoi tre marchi del mercato di massa ancora più diversi tra loro. Questo avverrà allo scopo di ridurre le sovrapposizioni e per disinnescare le tensioni all’interno del gruppo automobilistico, così come confermato dal suo direttore generale nei giorni scorsi.  L’azienda tedesca che ha sede a Wolfsburg si sforzerà dunque di risparmiare e diventare sempre più efficiente per contribuire a finanziare un costoso spostamento della sua gamma verso i veicoli elettrici, per far dimenticare più in fretta il suo scandalo sulle emissioni truccate dei veicoli diesel.

 

Volkswagen mira a rendere VW, Skoda e Seat sempre più diversi tra loro onde evitare sovrapposizioni

Il CEO di Matthias Mueller ha affermato che il consiglio di amministrazione del produttore di automobili tedesco ha analizzato i suoi marchi di massa Volkswagen, Skoda e Seat facendo riferimento a 14 gruppi di clienti nel suo mercato europeo. “La sfida fondamentale è quella di raggiungere una perfetta copertura del mercato con i nostri marchi”, ha detto il CEO durante una riunione con circa 400 dirigenti a Wolfsburg. “Adesso dobbiamo essere in grado di utilizzare meglio le sinergie che la nostra unica alleanza di marche offre rispetto a quanto abbiamo fatto finora”. La mossa in questione potrebbe contribuire ad agevolare le relazioni tra i marchi. 

 

 

Leggi anche: Volkswagen per il momento non ha intenzioni di cambiare i piani di produzione di Skoda

 

Volkswagen

Volkswagen punta ad aumentare le differenze tra i propri brand di massa per ridurre la concorrenza interna

 

Leggi anche: Skoda: raggiunti i 20 milioni di veicoli prodotti

 

Il posizionamento dei marchi è “un tema emotivo che ha recentemente fatto rumore”, ha detto Mueller. “Naturalmente, è una sfida estrema a volte guidare questo gruppo e bilanciare i diversi interessi”, ha aggiunto. Volkswagen perseguirà una maggiore differenziazione anche tra i suoi brand premium e amplierà la strategia in altre regioni, ha dichiarato Mueller, senza essere più specifico. Mueller ha dichiarato che il gruppo si aspetta di risparmiare notevolmente nei costi di sviluppo dei brand premium Audi e Porsche attraverso la loro nuova piattaforma di produzione comune per la produzione di autoveicoli elettrici.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti:

I commenti sono chiusi.