Volkswagen pronta ad un’importante operazione

Volkswagen vuole acquistare una quota del 20% nel produttore cinese di batterie per veicoli elettrici Guoxuan

di , pubblicato il
Volkswagen nuovo logo

Volkswagen vuole acquistare una quota del 20% nel produttore cinese di batterie per veicoli elettrici Guoxuan High-tech Co Ltd, secondo quanto riferito da Reuters, poiché la società tedesca accelera la sua spinta elettrica verso il più grande mercato automobilistico del mondo. L’accordo segnerebbe la prima proprietà diretta della casa tedesca in un produttore di batterie cinese e giunge mentre la casa automobilistica con sede a Wolfsburg si sforza di raggiungere l’obiettivo di vendere 1,5 milioni di nuovi veicoli elettrificati all’anno in Cina entro il 2025, comprese le auto ibride plug-in.

Volkswagen vuole acquistare una quota del 20% nel produttore cinese di batterie per veicoli elettrici Guoxuan

Secondo le due fonti con conoscenza della questione, il principale costruttore automobilistico cinese in Cina prevede di acquisire la partecipazione nella Guoxuan quotata a Shenzhen tramite un collocamento di azioni private scontato nelle prossime settimane. Sulla base di una capitalizzazione di mercato di Guoxuan di $ 2,8 miliardi, attualmente una quota del 20% nella società vale circa $ 560 milioni. I dettagli dell’accordo sono stati per lo più finalizzati e le due società sono in attesa di nuove regole normative cinesi sui collocamenti di azioni private che forniranno un meccanismo di prezzi più flessibile e periodi di blocco più brevi per gli azionisti di maggioranza.

Dopo l’acquisto della partecipazione, Volkswagen diventerà il secondo azionista del produttore di batterie con una quota del 20%, dietro a Zhuhai Guoxuan Trading Ltd, una società controllata dal fondatore di Guoxuan Li Zhen, che detiene attualmente il 25%. Le azioni di Guoxuan sono salite del10% dopo la diffusione della notizia. Volkswagen per il momento ha rifiutato di commentare. Guoxuan e la China Securities Regulatory Commission non hanno immediatamente risposto alle richieste di commento della stampa.

Leggi anche: Volkswagen pensa ad un robot per ricaricare più facilmente le sue auto elettriche

Per raggiungere il suo obiettivo di vendita di veicoli elettrificati in Cina, Volkswagen ha costruito un nuovo impianto per veicoli elettrici da 2,5 miliardi di dollari con il partner SAIC Motor che avrà una capacità produttiva annua di 300.000 auto e sta anche rinnovando gli impianti di produzione nella città sud-orientale della Cina di Foshan per costruire auto elettriche con il partner Gruppo FAW. Volkswagen ha anche identificato CATL come fornitore strategico e Stefan Sommer, membro del consiglio di amministrazione di Volkswagen, ha dichiarato a Reuters a luglio dello scorso anno che avrebbe persino potuto costruire i propri impianti di produzione di celle a batteria in Cina.

 

Argomenti: