Volkswagen: muore l’ex capo del gruppo Ferdinand Piech

Ferdinand Piech, ex capo del gruppo Volkswagen e figura chiave dietro la crescita dell'azienda, è morto all'età di 82 anni

di , pubblicato il
Ferdinand Piech, ex capo del gruppo Volkswagen e figura chiave dietro la crescita dell'azienda, è morto all'età di 82 anni

Ferdinand Piech, ex capo del gruppo Volkswagen e figura chiave dietro la crescita dell’azienda in una delle più grandi aziende automobilistiche del mondo, è morto all’età di 82 anni. Il quotidiano tedesco Bild ha riferito che l’austriaco è morto domenica. Successivamente la notizia è stata confermata anche dalla sua famiglia.

Nipote di Ferdinand Porsche, Piech creò un’enorme eredità nel settore automobilistico, sia attraverso la sua leadership del Gruppo Volkswagen che per le sue capacità di ingegnere. Piech si unì per la prima volta alla Porsche, la società fondata da suo nonno, dopo essersi laureato all’università nel 1963. Ha guidato lo sviluppo della leggendaria Porsche 917, che ha conquistato la prima vittoria della 24 Ore di Le Mans nel 1970.

Ferdinand Piech, ex capo del gruppo Volkswagen e figura chiave dietro la crescita dell’azienda, è morto all’età di 82 anni

In qualità di capo della divisione di ingegneria tecnica di Audi, Piech ha guidato lo sviluppo di Audi 80 e 100 e ha svolto un ruolo chiave nell’approvazione dello sviluppo della vettura da rally Audi Quattro Group B a quattro ruote motrici. È stato fondamentale nella reinvenzione di Audi come marchio premium per competere con BMW e Mercedes-Benz. Nel 1993 Piech divenne presidente del consiglio di amministrazione di Volkswagen, in un momento in cui la società era in gravi difficoltà finanziarie.

Ha ribaltato l’azienda promuovendo lo sviluppo di tecniche di costruzione modulari e dall’acquisizione aggressiva di Skoda, Bentley, Bugatti e Lamborghini, insieme ai produttori di camion MAN e Scandia e alla società di biciclette Ducati. Ha anche contribuito a stringere legami più stretti tra il Gruppo Volkswagen e la Porsche, entrambi di proprietà della società holding Porsche SE della famiglia Piech / Porsche, di cui Piech possedeva il 10%.

Leggi anche: Volkswagen ha licenziato 204 dipendenti per aver violato le regole aziendali

Ferdinand Piech è morto all’età di 82 anni domenica scorsa

Leggi anche: Volkswagen installerà circa 4.000 punti di ricarica in Germania entro il 2025

Argomenti: