Volkswagen: le prime decisioni dei tribunali tedeschi sul dieselgate nel 2017

Ecco le ultime novità sul dieselgate di Volkswagen che arrivano direttamente dalla Germania dove importanti rivelazioni sono state fatte dalla stampa

di Andrea Senatore, pubblicato il
Volkswagen

Le prime decisioni dei tribunali tedeschi relative al caso emissioni truccate che ha visto come protagonista in negativo Volkswagen saranno rese note nel corso di quest’anno, secondo quanto annunciato dalla rivista tedesca Automobilwoche Sabato scorso. Klaus Ziehe, portavoce dell’ufficio del procuratore in Bassa Sassonia, dove il gruppo automobilistico teutonico ha sede, ha detto che ci sono stati un totale di quattro cause e 47 persone accusate, ma non ha voluto aggiungere altro alla vicenda.

 

“L’intero caso sarà risolto nel 2017”, ha detto il presidente del consiglio di sorveglianza di Volkswagen, Hans Dieter Pötsch, parlando al Frankfurter Allgemeine Zeitung sabato scorso. L’importante dirigente della casa automobilistica di Wolfsburg ha detto che la sua azienda non ha intenzione di pubblicare la propria relazione sulle indagini in corso da parte delle autorità degli Stati Uniti, perché questo provocherebbe un “rischio ingiustificabile.” Volkswagen preferisce anche rimanere in silenzio sull’indagine interna condotta dalla stessa società per fare piena luce sulla vicenda.

 

Una sintesi delle conclusioni a cui è giunta l’azienda tedesca è stata scritta come una “dichiarazione dei fatti” per il Dipartimento di Giustizia americano come era stato promesso alle autorità americane, ha dichiarato il presidente del consiglio di sorveglianza, Hans Dieter Pötsch.

 

Volkswagen  ha fatto pressioni mercoledì scorso in Baviera allo scopo di evitare che il procuratore di Monaco potesse utilizzare le informazioni raccolte durante le perquisizioni allo studio legale Jones Day che negli USA difende il celebre gruppo automobilistico rimasto invischiato nel dieselgate.

 

Leggi anche: Volkswagen: gli Stati Uniti approvano la vendita di veicoli diesel modificati

 

Volkswagen

VW: la casa tedesca sempre nel mirino della giustizia per la vicenda del dieselgate

 

Leggi anche: Volkswagen presenta denuncia legale contro i pubblici ministeri che indagano sul Dieselgate

 

Vi aggiorneremo ovviamente qualora dovessero arrivare novità importanti su questa vicenda che coinvolge il primo gruppo automobilistico al mondo per numero di auto vendute nel 2016 e che da settembre 2015 tiene banco nel mondo dei motori. 

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Audi, Volkswagen

Leave a Reply