Volkswagen: la Polo elettrica non arriverà prima del 2023

Per la futura Volkswagen ID.1 probabilmente si dovrà aspettare almeno sino al 2023

di , pubblicato il
Volkswagen ID.1

L’auto elettrica compatta di Volkswagen in formato Polo che costerà meno di 20.000 euro probabilmente non entrerà in produzione in serie prima del 2023 secondo quanto avrebbe detto il numero uno della Volkswagen, l’amministratore delegato Herbert Diess. All’IAA, il CEO della più grande casa automobilistica del mondo avrebbe dichiarato alla rivista Autocar che la piccola auto elettrica ha “molto senso” da un punto di vista ecologico. Ha poi aggiunto che però era improbabile che la versione di produzione fosse lanciata prima del 2023.

Per la futura Volkswagen ID.1 probabilmente si dovrà aspettare almeno sino al 2023

L’auto elettrica in formato Polo probabilmente di chiamerà ID.1 e sarà accompagnata da un SUV compatto chiamato ID.2, che arriverà anche nel 2023 o 2024. La Volkswagen ha protetto le denominazioni dei modelli da ID.1 a ID.9 e da ID.1X a ID.9X e si ipotizza che la “X” verrà utilizzata per i modelli SUV o le loro varianti a quattro ruote motrici.

Volkswagen vuole prima rilasciare modelli MEB più grandi come l’ID.Crozz ( probabilmente come ID.4 ) e poi solo successivamente far uscire un’auto elettrica più piccola principalmente per motivi di costo. “C’è ancora molta strada da fare. È davvero difficile ottenere un’autonomia decente per un’auto inferiore a € 20.000 “, ha detto Diess.

Il direttore commerciale Jürgen Stackmann ha confermato che i già noti Crozz, Buzz, Vizzion e Roomz diventeranno i prossimi veicoli di produzione basati su MEB . “A lungo termine dobbiamo chiaramente ridimensionare ed essere più aggressivi sui prezzi”, ha detto Stackmann ad Autocar in merito alla piccola auto elettrica con base MEB. “Per questa ci vorrà del tempo prima di portarla sul mercato”, ha spiegato.

Autocar ora sta speculando su un’autonomia di “più di 300 chilometri”. Per motivi di costo, l’ID.1 “probabilmente sarà offerto solo con trazione anteriore” – a differenza dell’ID.3 che ha un motore posteriore, mentre potrebbe anche tecnicamente essere possibile ottenere una versione a quattro ruote motrici con un motore anteriore aggiuntivo.

Volkswagen nuovo logo

Volkswagen nuovo logo

L’autunno scorso c’erano già state delle speculazioni sull’auto elettrica delle dimensioni di una Polo – i rapporti all’epoca dicevano che la vettura sarebbe stata prodotta in un numero fino a 200.000 unità all’anno e l’impianto di Emden come probabile luogo di produzione. L’ articolo di Autocar sostiene che l’ID.1 sarà costruito a Emden in Germania, affermando che non vi è alcuna indicazione che il nuovo modello entry-level per ID sarà prodotto in nessuna delle altre fabbriche della casa tedesca.

Leggi anche: Volkswagen: Diess, Poetsch e l’ex CEO Winterkorn accusati di manipolazione del mercato azionario

Argomenti: