Volkswagen: in Italia possibile la Class Action, lo ha deciso il Tribunale

Volkswagen: il Tribunale di Venezia ritiene ammissibile il ricorso di Altroconsumo contro il celebre gruppo automobilistico tedesco per il dieselgate

di Andrea Senatore, pubblicato il
Volkswagen

Ieri momento importante per Volkswagen in Europa. Il tribunale di Venezia infatti ha dichiarato ammissibile la class action contro il gruppo automobilistico di Wolfsburg proposta da Altroconsumo. Questo ovviamente non significa che la casa automobilistica tedesca dovrà risarcire i suoi clienti, ma semplicemente che sarà il tribunale a dover decidere nel merito se realmente questo dovrà avvenire. La prima udienza del processo si terrà il prossimo 6 dicembre 2017.

 

Volkswagen: la decisione del tribunale di Venezia potrebbe aprire una breccia in Europa

 

Questa novità è importante perchè potrebbe rappresentare la prima breccia in Europa che si apre in quello che fino ad ora è stato un vero e proprio muro per Volkswagen riuscita fino ad ora sempre a farla franca a differenza di quanto avvenuto negli USA. In Nord America infatti il gruppo di Wolfsburg ha dovuto pagare oltre 25 miliardi di dollari tra multe e risarcimenti per risolvere la questione.

 

In Europa invece fino a questo momento ancora niente. La decisione del tribunale di Venezia però potrebbe spingere anche altri paesi a fare lo stesso. Anche in Belgio, Spagna e Portogallo ad esempio le associazioni dei consumatori hanno fatto la stessa richiesta di Altroconsumo e sono in attesa che il Tribunale si pronunci.

 

Leggi anche: Fiat Chrysler: anche in caso di condanna multa meno salata rispetto a Volkswagen

 

Volkswagen

Volkswagen: il Tribunale di Venezia ritiene ammissibile il ricorso di Altroconsumo contro il celebre gruppo automobilistico tedesco per il dieselgate

 

Leggi anche: Volkswagen: il Ministro Delrio non esclude richiesta risarcimento danni

 

Al momento il gruppo tedesco non ha commentato la decisione del tribunale, contro la quale tra l’altro potrebbe ancora presentare ricorso. Fino a questo momento i legali della casa automobilistica di Wolfsburg hanno rimandato al mittente tutte le richieste di risarcimento pervenute in Europa contro Volskwagen. Il diverso trattamento tra USA ed Europa dipenderebbe fondamentalmente dalla vaghezza delle norme europee e dal fatto che queste rispetto a quelle americane tutelano di meno i consumatori.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Volkswagen

Leave a Reply