Volkswagen investe 10 miliardi sull’elettrico in Cina per sfidare Tesla

Volkswagen ha annunciato nelle scorse ore di voler investire oltre 10 miliardi di euro in Cina per lanciare una nuova gamma di auto elettriche

di Andrea Senatore, pubblicato il
volkswagen

Anche Volkswagen lancia la sfida a Tesla. Il celebre gruppo automobilistico di Wolfsburg nelle scorse ore ha annunciato di voler investire 10 miliardi di euro in Cina per lo sviluppo delle auto elettriche. L’investimento riguarda il secondo mercato in assoluto per il gruppo tedesco come numero di unità vendute. Ricordiamo che la Cina di recente ha annunciato di voler dire basta alle auto con motori a combustione e dunque il paese si candida diventare il primo mercato di auto elettriche in assoluto.

 

Volkswagen ha annunciato nelle scorse ore di voler investire oltre 10 miliardi di euro in Cina per lanciare una nuova gamma di auto elettriche

 

L’investimento verrà effettuato insieme alle aziende con cui il gruppo Volkswagen collabora in Cina. Ci riferiamo naturalmente alle tre joint venture con i produttori automobilistici del grande paese asiatico che in questo momento la casa automobilistica di Wolfsburg intrattiene. Jochem Heizmann, numero uno di VW in Cina, ha dichiarato nelle scorse ore che gli investimenti promessi dal suo gruppo saranno tutti messi in atto entro il 2025. Per quella data dunque saranno almeno 40 i veicoli elettrici prodotti localmente dal colosso dell’automobilismo tedesco.

 

Il piano di Volkswagen verrà messo in atto già a partire dal prossimo anno quando inizierà la produzione dei primi modelli in compartecipazione con il gruppo cinese Anhui Jianghuai Automobile. Muller, numero uno di Wolfsburg, senza mezze misure ha spiegato nei giorni scorsi che l’obiettivo della sua azienda sarà quello di diventare la casa automobilistica leader nel settore delle auto elettriche superando la concorrenza di temibili rivali ed in primis di Tesla  che di recente ha confermato che intende costruire una fabbrica in Cina.  

 

Entro il 2030 l’investimento salirà a 20 miliardi con oltre 80 nuovi modelli

 

Entro il 2030 l’investimento di Volkswagen sull’elettrico raggiungerà quota 20 miliardi di euro con oltre 80 nuovi modelli che verranno lanciati sul mercato. Quello che soprattutto preme alla casa di Wolfsburg per poter avere un vantaggio sui diretti rivali è quello di portare sul mercato auto che abbiano un’autonomia di almeno 700 km con una singola ricarica.  Uno sforzo ancora più grosso verrà fatto proprio sulle batterie per le quali il gruppo tedesco ha annunciato di voler investire nel corso dei prossimi decenni oltre 50 miliardi di euro.

 

Volkswagen ha deciso di accelerare sull’elettrico anche per far dimenticare i guai del dieselgate che ancora oggi, a distanza di oltre due anni dallo scoppio, continua ad avere ripercussioni sui bilanci della società e anche da un punto di vista dell’immagine. Vedremo se il mercato cinese con il suo miliardo di potenziali clienti rappresenterà il giusto punto di partenza per la casa di Wolfsburg che vuole conquistare il settore delle auto elettriche. 

 

 

 

Leggi anche: Volkswagen investirà 560 milioni di euro per un nuovo Suv che sarà prodotto in Argentina

 

volkswagen

Volkswagen ha annunciato nelle scorse ore di voler investire oltre 10 miliardi di euro in Cina per lanciare una nuova gamma di auto elettriche nel grande paese asiatico destinato ad essere il primo mercato in assoluto per le auto elettriche

 

Leggi anche: Volkswagen, Bmw, Mercedes e Ford si uniscono per realizzare in Europa rete di ricarica veloce per le auto elettriche

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Volkswagen