Volkswagen e Google vogliono portare i vantaggi del calcolo quantistico sulle auto

Volkswagen collabora con Google allo scopo di portare i vantaggi del calcolo quantistico anche sulle auto del futuro, ecco come.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Volkswagen

Una nuova partnership tra Google e Volkswagen potrebbe trasformare ulteriormente il mondo delle auto. I due celebri gruppi, colossi nei rispettivi campi, infatti stanno collaborando per capire come applicare il calcolo quantistico per risolvere alcuni dei problemi fondamentali relativi alle auto, tra cui l’ottimizzazione del flusso di traffico.

Se il calcolo quantistico fosse applicato alle auto infatti sarebbe possibile rendere l’apprendimento delle stesse sempre più veloce ed efficiente contribuendo anche ad una riduzione dei consumi e un aumento dell’autonomia delle batterie elettriche che in futuro si presume muoveranno quasi tutte le auto in commercio.

Volkswagen collabora con Google allo scopo di portare i vantaggi del calcolo quantistico anche sulle auto del futuro

Naturalmente, il calcolo quantistico non è la panacea che può fornire risposte a tutto semplicemente premendo un tasto, ma può calcolare molto più efficacemente di un computer tradizionale, creando una perfetta simbiosi con l’intelligenza artificiale.

La potenza del computer è un fattore limitante sia nell’intelligenza artificiale, che è fondamentale per il futuro della guida autonoma, sia per la scienza dei materiali fondamentali per sviluppare le batterie EV  di più lunga durata. Dunque, la partnership di Volkswagen e Google prima proprio a portare i benefici del calcolo quantistico al mondo dei motori.

Questa partnership è solo uno studio per ora, ma potrebbe diventare qualcosa di più importante più avanti, specialmente quando i fabbricanti di autoveicoli si concentrano maggiormente sulla questione relativa alla mobilità in città, invece di concentrarsi sulle auto e sui veicoli stessi. 

Leggi anche: Volkswagen, Bmw, Mercedes e Ford si uniscono per realizzare in Europa rete di ricarica veloce per le auto elettriche

 

Volkswagen

Volkswagen collabora con Google allo scopo di portare i vantaggi del calcolo quantistico anche sulle auto del futuro che dovranno contare sull’Intelligenza artificiale

 

Leggi anche: Fiat Cronos, Volkswagen Virtus e Toyota Yaris Ativ saranno le 3 grandi novità del 2018 per il Sud America

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Volkswagen