Volkswagen: dal primo giugno 2017 frenata autonoma d’emergenza su tutti i Van

Volkswagen introdurrà per primo il sistema autonomo di frenata d'emergenza in tutta la gamma dei suoi Van a partire dal prossimo 1 giugno 2017

di Andrea Senatore, pubblicato il
Volkswagen

Volkswagen ha annunciato nelle scorse ore una novità importante che riguarda tutti i suoi Van. A partire dall’ 1 giugno 2017, tutti i veicoli della casa automobilistica di Wolfsburg che rientrano in questa categoria saranno dotati di serie del sistema AEB di frenata autonoma d’emergenza. Descritto dagli esperti di sicurezza di Thatcham come ‘probabilmente lo sviluppo più significativo nella sicurezza del veicolo dopo la cintura di sicurezza’, AEB viene previsto di serie su tutti i Caddy , Transporter e Crafter, rendendo Volkswagen il primo produttore a standardizzare tale tecnologia su tutta la sua gamma di furgoni.

 

Volkswagen introduce su tutti i suoi Van la frenata autonoma d’emergenza

 

Ovviamente in Volkswagen si spera che l’introduzione del sistema AEB di massa possa contribuire a salvare 100 vite ed evitare 120.000 vittime nel corso del prossimo decennio. “Siamo davvero orgogliosi di essere i primi a montare AEB come standard a tutti i nostri furgoni”, ha detto Sarah Cox dirigente del gruppo tedesco. “Questo significa che i veicoli saranno più sicuri sulle nostre strade, ciò porterà ad un minor numero di incidenti, minori costi per gli operatori e potenzialmente un minor numero di vite perdute”. 

 

Leggi anche: Volkswagen Golf TGI a metano: i prezzi partono da 23 mila euro

 

Volkswagen

Volkswagen introdurrà per primo il sistema autonomo di frenata d’emergenza in tutta la gamma dei suoi Van a partire dal prossimo 1 giugno 2017

 

Leggi anche: Volkswagen: la stampa 3D usata per la produzione dei nuovi veicoli elettrici

 

Il sistema autonomo di frenata d’emergenza di Volkswagen è attualmente costituito da due sistemi: ‘Front Assist’, che reagisce al comportamento degli altri veicoli e fornisce avvisi acustici e visivi, nonché assistenza in caso di frenata, quando richiesto, e il ‘City Emergency Braking’, che mira a evitare collisioni a bassa velocità. VW sostiene che i sistemi AEB possono ridurre i premi assicurativi di ben il dieci per cento rispetto ai veicoli che ne fanno a meno.

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Volkswagen