Volkswagen: dopo i consumatori risarciti negli Usa anche i concessionari

Per Volkswagen importante accordo con il tribunale per il risarcimento dei propri concessionari negli USA, questi riceveranno 1,7 milioni di euro ciascuno

di Andrea Senatore, pubblicato il
Volkswagen

Il gruppo Volkswagen negli USA sembrerebbe arrivato ad un accordo anche con i propri concessionari, rimasti pesantemente danneggiati dallo scandalo dieselgate. In base al piano presentato in tribunale dalla società tedesca e accettato dal giudice Federale, i circa 650 concessionari americani del colosso automobilistico di Wolfsburg riceveranno ognuno circa 1,7 milioni di euro di risarcimento.

Questa somma, che verrà risarcita nel corso dei prossimi 18 mesi e sarà affiancata anche da ulteriori compensazioni, va ad aggiungersi al piano da oltre 14,7 miliardi di dollari approvato dal tribunale per risarcire i propri clienti negli Stati Uniti, con il quale VW ha ottenuto il patteggiamento, chiudendo così definitivamente l’incubo dieslegate, almeno per quanto concerne il paese a stelle e strisce.

In questa maniera la casa automobilistica teutonica spera di aver chiuso qualsiasi pendenza relativa allo scandalo, che è costato già una cifra superiore ai 22 miliardi di dollari, solo per quello che concerne gli Stati Uniti. Questa cifra è la somma dei risarcimenti avvenuti negli Stati Uniti e della maxi multa da 4,3 miliardi di dollari comminata dal tribunale a Volkswagen per chiudere ogni pendenza civile e penale negli Stati Uniti. Lo stesso giudice Federale ha definito il piano di Volkswagen per risarcire i propri concessionari ‘giusto e soddisfacente’. 

Leggi anche: Audi A1: anche una versione ibrida per la nuova generazione

Volkswagen

Volkswagen: con un risarcimento ai concessionari americani si chiude definitivamente l’incubo dieslegate negli USA

Leggi anche: Mercedes: in Italia un primato che fa tremare Audi e Bmw

Adesso occorre capire se la vicenda avrà ulteriori strascichi in Europa, dove nei giorni scorsi dalla Germania è arrivata la notizia di una condanna in primo grado per Volkswagen da parte di un tribunale tedesco. Il gruppo di Wolfsburg è stato condannato a risarcire per intero un proprio cliente per aver acquistato una delle vetture rimaste coinvolte nello scandalo emissioni. Se la sentenza venisse confermata nei successivi gradi di giudizio si aprirebbe un precedente pericoloso in Unione Europea per VW che potrebbe essere chiamata a dover risarcire moltissimi altri clienti.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Volkswagen

Leave a Reply