Volkswagen, Audi e Porsche puntano sul parcheggio autonomo

Volkswagen, Audi e Porsche puntano forte per il futuro sul nuovo sistema di parcheggio autonomo, il sistema disponibile dopo il 2020.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Volkswagen, Audi e Porsche puntano forte per il futuro sul nuovo sistema di parcheggio autonomo, il sistema disponibile dopo il 2020.

Volkswagen, Audi e Porsche hanno deciso di puntare forte sul parcheggio autonomo. Il nuovo sistema sarò disponibile per i primi clienti in alcuni parcheggi multipiano dall’inizio del prossimo decennio. Johann Jungwirth, chief digital officer del gruppo  di Wolfsburg, ha dichiarato che il parcheggio autonomo può dare un contributo importante alla creazione di una mobilità comoda e senza stress per i clienti. “Vogliamo democratizzare la tecnologia e renderla accessibile a quante più persone possibile”, ha affermato il dirigente tedesco. La tecnologia del parcheggio autonomo, dimostrata pubblicamente per la prima volta ad Amburgo nei giorni scorsi, è attualmente in una fase avanzata di sviluppo.

Volkswagen, Audi e Porsche puntano forte per il futuro sul nuovo sistema di parcheggio autonomo, il sistema disponibile dopo il 2020

Il parcheggio autonomo sarà introdotto gradualmente, perché la sicurezza deve essere la priorità assoluta. Nella prima fase sarà possibile utilizzare il parcheggio autonomo in determinati parcheggi multipiano in un flusso di traffico esclusivo, ovvero in aree separate del parcheggio, non accessibili alle persone. Prima che la tecnologia faccia il suo debutto nel traffico, il sistema di parcheggio autonomo dovrà essere ampiamente testato. Questo significa che prima dovranno essere eseguite ed analizzate migliaia di procedure di parcheggio in diversi luoghi in tutto il mondo.

L’auto dopo aver accompagnato il conducente a destinazione andrà a cercarsi un luogo in cui parcheggiare

A lungo andare questa tecnologia su cui puntano forte Volkswagen, Audi e Porsche ma che in futuro si potrebbe estendere anche ad altre case automobilistiche dovrebbe prendere piede diventando la nuova frontiera del parcheggio di auto. Con questo sistema il tempo perso dalle persone in cerca di parcheggio verrà azzerato. Infatti l’auto dopo aver lasciato il conducente nel luogo di destinazione andrà a cercare da sola un luogo in cui parcheggiare. Insomma anche questa potrebbe essere una grossa rivoluzione per il settore dei trasporti.

Leggi anche: Volkswagen: impressionante “cimitero” di automobili in California

Volkswagen

Volkswagen, Audi e Porsche puntano forte per il futuro sul nuovo sistema di parcheggio autonomo, il sistema disponibile dopo il 2020

Leggi anche: Volkswagen fa partire la sua rivoluzione, ecco come cambiano le sue strategie

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Audi, Porsche, Volkswagen