Volkswagen: altri 4 paesi aderiscono alla Class Action per il dieselgate

Volkswagen ancora guai per il dieselgate, altri 4 paesi decidono di aderire alla class action per chiedere i rimborsi per la violazione delle leggi.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Volkswagen

Non c’è pace per Volkswagen con il dieselgate. Nelle scorse ore molto rumore ha fatto la notizia che dopo Italia, Portogallo, Spagna e Belgio, anche Lituania, Svizzera, Slovacchia e Slovenia abbiamo deciso di unirsi alla class action contro il gruppo automobilistico tedesco con sede a Wolfsburg. L’obiettivo di questa Class action è quello di ottenere un risarcimento per tutti coloro i quali hanno acquistato un’auto poi risultata illegale dal gruppo tedesco.

 

Volkswagen: anche  Lituania, Svizzera, Slovacchia e Slovenia aderiscono alla Class action

Dunque, anche i cittadini di Lituania, Svizzera, Slovacchia e Slovenia al pari di quelli di Italia, Portogallo, spagna e Belgio potranno chiedere il rimborso presentando un documento che dimostri che questi hanno comprato una vettura Volkswagen, Audi, Seat e Skoda con motore incriminato.

Marco Pierani, direttore delle relazioni esterne di Altroconsumo, non nasconde la soddisfazione visto che la Class action è partita proprio dall’Italia. L’obiettivo è quello di garantire ai circa 650 mila italiani rimasti vittime dell’imbroglio di Volkswagen di avere il giusto rimborso che secondo l’organizzazione ammonta al 15 per cento del valore delle auto acquistate.

Il 6 dicembre la prima udienza davanti al tribunale tedesco

Ricordiamo, anche, che il prossimo 6 Dicembre in Germania si svolgerà la prima udienza. Nel mondo dei motori c’è grande curiosità di sapere come andrà a finire la vicenda che in caso di accoglimento della Class action da parte del tribunale potrebbe comportare un esborso importante da parte del gruppo automobilistico teutonico che già negli Stati Uniti ha dovuto pagare oltre 25 miliardi di dollari tra multe, risarcimenti e rimborsi.  

Leggi anche: Volkswagen ID Crozz: a Francoforte la nuova versione ancora più evoluta

 

Volkswagen

Volkswagen ancora guai per il dieselgate altri 4 paesi decidono di aderire alla class action per chiedere i rimborsi per la violazione delle leggi sulle emissioni

 

Leggi anche: Volkswagen: Dieselgate, Federcosumatori informa che il fascicolo torna dal GIP

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Volkswagen