Volkswagen accelere la spinta verso l’elettrificazione della sua gamma

Il gruppo automobilistico di Wolfsburg lancerà 70 nuovi modelli totalmente elettrici nel prossimo decennio

di , pubblicato il
Il gruppo automobilistico di Wolfsburg lancerà 70 nuovi modelli totalmente elettrici nel prossimo decennio

Il gruppo Volkswagen ha annunciato che aumenterà la produzione globale e la gamma di prodotti delle sue prossime auto completamente elettriche. La società che comprende 12 marchi, tra cui Audi, Porsche e Bentley, prevede di lanciare 70 modelli full-electric nel prossimo decennio, con 22 milioni di veicoli alimentati a batteria. In precedenza, la casa di Wolfsburg aveva dichiarato che prevedeva di costruire fino a 15 milioni di veicoli a batteria nel mondo entro il 2025 con 50 modelli. Il CEO del Gruppo, Herbert Diess, vuole che le auto prodotte dalla sua società siano neutre rispetto al CO2 entro il 2050. “Volkswagen si sta assumendo la responsabilità per quanto riguarda le tendenze chiave del futuro, in particolare in relazione alla protezione del clima, gli obiettivi dell’accordo di Parigi sono il nostro metro di paragone”, ha detto Diess alla conferenza stampa annuale della casa automobilistica.

Il gruppo automobilistico di Wolfsburg lancerà 70 nuovi modelli totalmente elettrici nel prossimo decennio

Per pagare la transizione globale alla mobilità elettrica, Volkswagen ha fissato obiettivi finanziari aggressivi per migliorare l’efficienza e le prestazioni in tutta l’azienda. La società prevede di ridurre le emissioni medie di CO2 dei suoi nuovi veicoli del 30% entro il 2025 e del 40% entro il 2030, rispetto ai livelli del 2015, ha detto. “Dal nostro punto di vista, non c’è alternativa alla e-mobility nei prossimi decenni”, ha detto Diess. Le forze politiche e sociali devono unirsi per concentrarsi sulla trasformazione della mobilità elettrica per costruire la massa critica e le infrastrutture vitali “, ha affermato. Per realizzare ciò, Diess ha detto che le società a livello globale devono rinunciare al carbone e fare affidamento su energia priva di CO2. 

La trasformazione di Volkswagen però porterà al taglio di posti di lavoro, ha detto Diess. “La realtà è che la costruzione di un’auto elettrica comporta uno sforzo del 30 per cento in meno rispetto a un motore a combustione interna, il che significa che dovremo ridurre i posti di lavoro, e raggiungere questo risultato semplicemente con fluttuazioni e ritiro parziale sarà difficile” ha detto.

“Il software rappresenterà il 90 percento delle innovazioni future nell’auto”, ha affermato. “Dove precedentemente pensavamo e lavoravamo nei cicli di 7 anni tradizionali dell’industria automobilistica, ora dobbiamo pensare in periodi di settimane o semplicemente giorni”.

Leggi anche: Volkswagen ritiene che il lancio delle auto a guida autonoma sarà limitato a causa dei costi elevati

Volkswagen: il gruppo automobilistico di Wolfsburg lancerà 70 nuovi modelli elettrificati nel prossimo decennio

Leggi anche: Volkswagen: per il CEO Diess i dazi di Donald Trump potrebbero avere coneguenze mortali

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: