Valentino Rossi vince ad Assen e Andrea Dovizioso è leader del MotoGP

Valentino Rossi conquista il MotoGp di Assen in una giornata che ha visto trionfare l'Italia con il secondo posto di Danilo Petrucci e la leadership di Dovizioso.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Valentino Rossi

Il MotoGp, quest’anno, sembra parlare italiano. Dopo le due vittorie di fila di Andrea Dovizioso, ieri è stata un’altra grande giornata per il nostro paese nel moto mondiale. Valentino Rossi, infatti, ha trionfato nel Gp d’Olanda davanti al connazionale Danilo Petrucci. Dovizioso, giunto al quinto posto, riesce a superare in classifica generale lo spagnolo di Yamaha Maverick Vinales, che si è dovuto ritirare in seguito ad una rovinosa caduta.

Valentino Rossi torna a vincere e si aggiudica per la decima volta il MotoGp di Assen

Valentino Rossi adesso è a soli 11 punti dalla vetta della classifica piloti. Il mondiale, dunque, si riapre e sono davvero tanti i piloti che possono ancora ambire alla vittoria finale in un MotoGp che sembra essere tra i più equilibrati degli ultimi anni. La vittoria del campione di Tavullia è stata assai sofferta e combattuta e proprio per questo è stata ancora più bella.

Per Valentino Rossi si tratta della decima vittoria in questo circuito in totale e l’ottava in MotoGp. Con questa vittoria l’ex campione del mondo, tra l’altro, ha battuto alcuni primati. Il pilota di Yamaha è, infatti, il campione più longevo essendo passati oltre 20 anni dalla sua prima vittoria in MotoGp. Rossi è anche il pilota più anziano ad aver mai vinto un Gran Premio nella classe regina del Motomondiale.

Leggi anche: Honda nega di aver nascosto i pericoli derivanti dagli airbag di Takata

 

Valentino Rossi MotoGp

Valentino Rossi conquista il MotoGp di Assen in una giornata che ha visto trionfare l’Italia con il secondo posto di Danilo Petrucci e la leadership di Dovizioso

Leggi anche: Formula 1, Gp Azerbaigian: a Baku vince Ricciardo, Vettel quarto incrementa il vantaggio su Hamilton

Già lo scorso anno il MotoGp si era caratterizzato per un certo equilibrio. Quest’anno, però, la situazione sembra ancora più incerta con 5 diversi vincitori in 8 gare. Vedremo, dunque, come il campionato si evolverà nel corso dei prossimi appuntamenti e se davvero Valentino Rossi potrà ancora dire la sua in questa stagione suscitando lo stesso entusiasmo che ieri dopo molto tempo i suoi tifosi hanno potuto nuovamente provare.

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: MotoGP

Leave a Reply