Valentino Rossi consiglia a Yamaha di schierare un terzo pilota in MotoGp

MotoGp: Valentino Rossi chiede a Yamaha un terzo pilota ufficiale per poter fare come Ducati e Honda e avere più dati a disposizione.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Valentino Rossi MotoGp

Valentino Rossi ultimamente è prodigo di consigli per la sua scuderia. Vista la grande esperienza maturata in MotoGp il campione italiano può di certo permettersi questo e altro. L’ex campione del mondo, nelle scorse ore, ha fatto sapere di aver consigliato a Yamaha di schierare una terza moto ufficiale. Questo in quanto il tester Nakasuga non basta più per poter garantire uno sviluppo ottimale della moto. Intervistato da Autosport, il ‘Dottore’ ribadisce la sua idea che già aveva fatto trapelare in altre interviste.

Valentino Rossi vorrebbe un pilota in Yamaha in stile Danilo Petrucci o Cal Crutchlow

Valentino Rossi dunque chiede a Yamaha di fare lo stesso di Honda e Ducati, che si stanno trovando molto bene nel seguire questa strategia. Insomma il campione italiano chiede di trovare un pilota come Danilo Petrucci per Ducati o Cal Crutchlow, per poter raccogliere più dati possibili sulle moto. Il collaudatore Nakasuga non sarebbe all’altezza del suo compito, secondo quanto conferma Valentino Rossi, che pur riconoscendo la sua velocità ritiene non sia al livello degli altri piloti da lui nominati.

L’idea sarebbe quella di affidare una terza Yamaha ufficiale a Zarco o Folder che hanno dimostrato in più occasioni di essere molto veloci. Vedremo, dunque, se in futuro la casa nipponica ascolterà il suo pilota che spera così di rendere la sua moto sempre più competitiva in futuro. Inoltre, ricordiamo che secondo indiscrezioni di ieri, il pilota di Tavullia potrebbe allungare fino al 2020 il suo contratto con Yamaha. 

Leggi anche: Jeep Wrangler 2018: sarà svelato al Los Angeles Auto Show di dicembre 2017

 

MotoGp: Valentino Rossi

MotoGp: Valentino Rossi chiede a Yamaha un terzo pilota ufficiale per poter fare come Ducati e Honda e avere più dati a disposizione

 

Leggi anche: Formula 1: Daniel Ricciardo non esclude un giorno di poter correre su una Ferrari

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: MotoGP, Valentino Rossi