Valentino Rossi: per Cal Crutchlow la sua fortuna dipende dalla Yamaha

Secondo Cal Crutchlow Valentino Rossi è straordinario nel fare quello che fa ma gran parte del suo merito deriva da Yamaha

Condividi su
Seguici su
di Andrea Senatore, publicato il
Valentino Rossi MotoGp

In questo periodo di pausa dal MotoGp, che riprenderà in agosto con il Gran Premio di Brno in Repubblica Ceca, tengono banco le dichiarazioni dei protagonisti del campionato che continuano a far discutere appassionati e addetti ai lavori. L’ultimo della serie è stato il pilota di LCR Honda, Cal Crutchlow. Il celebre centauro, nel corso di una lunga intervista rilasciata a Speedweek.com, trova anche il tempo di parlare di Valentino Rossi.  

Per Cal Crutchlow le fortune di Valentino Rossi dipendono dalla sua Yamaha

 

L’inglese dice che ovviamente Valentino Rossi è un grande ad essere ancora competitivo a 38 anni. Tuttavia egli lascia intendere che una parte delle fortune del campione italiano dipenderebbero anche dal fatto di poter disporre alla sua età di una moto molto competitiva come è attualmente la Yamaha. Cal Crutchlow dice anche che la vittoria del pilota di Tavullia ad Assen non lo ha sorpreso più di tanto. Ad inizio stagione egli infatti si aspettava che Valentino Rossi potesse vincere qualche Gran Premio nel MotoGp 2017. 

 

Crutchlow però non pensa che il pilota italiano di Yamaha possa essere competitivo per la vittoria finale fino alla conclusione di questa stagione. Questo in quanto lottare al vertice per tutta la stagione richiede un grosso sforzo sia fisico, che mentale, oltre che una grande forza di volontà e forse questo è troppo per un pilota di 38 anni. Cal Curtchlow, che attualmente ha 31 anni ed è anche lui uno dei veterani del MotoGp, non pensa di poter correre fino a quell’età e la cosa nemmeno lo interessa, secondo quanto dichiarato.

 

Leggi anche: Formula 1: A Silverstone pole position per Hamilton su Mercedes, Ferrari seconda e terza con Raikkonen e Vettel

 

Valentino Rossi MotoGp

Secondo Cal Crutchlow  Valentino Rossi è straordinario nel fare quello che fa ma gran parte del suo merito deriva da Yamaha

 

Leggi anche: Audi e Bmw protagoniste in Formula E, Porsche forse torna in Formula 1

 

 

Condividi su
Seguici su
Argomenti:

I commenti sono chiusi.