Uber: guida autonoma senza colpe nell’incidente mortale in Arizona

Uber: secondo i primi accertamenti della polizia di Tempe non sarebbe stato un errore della guida autonoma a causare l'incidente mortale che ha provocato l'uccisione di una 49 enne.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Uber

Ha fatto letteralmente il giro del mondo la notizia secondo cui una Volvo XC90 a guida autonoma utilizzata da Uber per i suoi test sulla guida autonoma ha investito e ucciso una donna a Tempe in Arizona. Subito la famosa società americana ha deciso di sospendere tutti i test che stava svolgendo in strada sulla nuova tecnologia. Dopo i primi accertamenti effettuati dalla polizia di Tempe, tuttavia emergerebbe che la guida autonoma non avrebbe avuto colpe nel causare l’incidente in cui ha perso la vita la 49 enne Elaine Herzberg. 

Uber: secondo la polizia di Tempe non sarebbe stato un errore della guida autonoma a causare l’incidente mortale

Guardando i video girati dalle telecamere presenti sulla stessa auto di Uber, si evince molto chiaramente che l’auto non ha fatto in tempo a frenare in quanto la donna ha attraversato improvvisamente e senza alcun preavviso la strada. Ciò è avvenuto in una zona tra l’altro priva di strisce pedonali. Le immagini fanno in tempo a mostrare un’ombra che salta fuori all’improvviso. Queste immagini dimostrerebbero che anche se alla guida ci fosse stata una persona non sarebbe cambiato nulla. Inoltre il filmato fa anche capire come mai il tecnico di Uber presente nell’auto non sia intervenuto.

Al momento dell’impatto a bordo del veicolo era presente il tecnico Rafaela Vasquez

A bordo dell’auto vi era la scienziata Rafaela Vasquez che purtroppo non ha potuto fare nulla per evitare l’impatto tra l’auto che viaggiava a 61 km orari e la donna. Ovviamente le indagini andranno avanti per comprendere di chi siano le responsabilità dell’incidente. Si tratta di un caso complicato in quanto è la prima volta che un pedone viene ucciso da un’auto che alla guida non aveva nessuno.

Leggi anche: Uber: auto a guida autonoma investe e uccide donna, tutti i test sono stati sospesi

Uber

Uber: secondo i primi accertamenti della polizia di Tempe non sarebbe stato un errore della guida autonoma a causare l’incidente mortale che ha provocato l’uccisione di una 49 enne

Leggi anche: Uber: un suo ex ingegnere già accusato di aver rubato i segreti a Google è stato denunciato per aver spiato Tesla

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Uber

I commenti sono chiusi.