Uber garantisce nuovi vantaggi ai suoi autisti in USA

Uber continua a sforzarsi pur di migliorare i rapporti con i suoi autisti, ecco i nuovi vantaggi previsti in Usa per i suoi collaboratori

di Andrea Senatore, pubblicato il
Uber

Uber continua a sforzarsi pur di migliorare i rapporti con i suoi autisti, considerati come elemento fondamentale del suo business. Proprio per questo motivo martedì, la società americana ha annunciato un ulteriore forma di aiuto per i suoi collaboratori. Questa è la seconda ondata di cambiamenti che la società con sede a San Francisco ha introdotto questa estate per rendere la guida per Uber più attraente.

Uber: nuovi miglioramenti per gli autisti in USA

 

Le ultime modifiche rendono più facile per i conducenti comunicare con l’azienda, fornire una risposta più misurata alle denunce dei piloti e aggiungere un ulteriore pagamento di 15 dollari ai passeggeri se l’autista deve tornare indietro a restituire un oggetto smarrito in auto dal passeggero.

 

A Philadelphia, i due grandi protagonisti del settore sono Uber e Lyft e alcuni driver scelgono di guidare per entrambi. La famosa App americana sta cercando dunque di diventare l’opzione più attraente per i conducenti per garantirsi il dominio nella importante metropoli americana.

 

“Abbiamo sempre cercato di essere un marchio incentrato sui piloti e di offrire interessanti opportunità di reddito”, ha dichiarato Brian Hughes, direttore generale delle operazioni per la società in Pennsylvania. “Crescendo così velocemente, ci sono stati alcuni dettagli importanti che abbiamo trascurato”. Attualmente ci sono circa 20.000 autisti che operano per Uber nella zona di Philadelphia.

 

Il nuovo centro di assistenza telefonica semplifica la vita ai driver

 

Uber per aiutare i suoi autisti ha creato un centro di assistenza telefonica per i conducenti. I driver dovevano prima comunicare con Uber scrivendo attraverso l’app. Il desiderio dei guidatori di interagire con una persona reale attraverso il telefono ha portato all’introduzione di operatori di supporto dei driver sempre disponibili, ha detto Hughes.

 

Inoltre i conducenti si sono spesso sentiti ingiustamente penalizzati dai reclami dei passeggeri, ha dichiarato Hughes. Un pilota con un record annuale di guida sicura potrebbe essere temporaneamente sospeso dall’applicazione dopo tre reclami di passeggeri per guida pericolosa, un passo che ora non sarà preso senza una revisione e un controllo della storia del conducente.

 

 

Leggi anche: Dodge Charger Police Pack è ora in grado di segnalare agli agenti eventuali pericoli che arrivano da dietro

 

Uber

Uber

 

Leggi anche: Fiat Tipo N Edition: il brand di Torino lancia in Spagna una nuova versione

 

Inoltre i conducenti non saranno più penalizzati dal sistema di rating di Uber se una denuncia dei clienti riguarderà un elemento della corsa che un driver non può controllare, come ad esempio un problema nell’applicazione. Il sistema di rating  è importante in quanto determina se i piloti hanno accesso ai passeggeri VIP e, in alternativa, possono subire sanzioni se il loro rating scende troppo in basso.

 

Altri miglioramenti che Uber offre ai driver includono la possibilità di ottenere appuntamenti per incontrare qualcuno in uno dei centri di supporto della società e tempi di elaborazione più rapidi per i documenti che i piloti devono procurarsi prima di poter lavorare con la società, ha detto Hughes. I cambiamenti rappresentano un investimento finanziario significativo per la famosa App, anche se Hughes ha rifiutato di offrire una stima sul loro reale costo.

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Uber