Toyota spinge per la regolarizzazione della guida autonoma

Toyota invita i governi a lavorare insieme per sviluppare regolamenti armonizzati per le nuova autovetture a guida autonoma.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Toyota invita i governi a lavorare insieme per sviluppare regolamenti armonizzati per le nuova autovetture a guida autonoma.

Toyota sta chiedendo ai governi e agli organi legislativi di tutto il mondo di introdurre regolamenti armonizzati per consentire l’arrivo nelle strade delle auto a guida autonoma. Questo allo scopo di accelerare il lancio della nuova tecnologia destinata a cambiare radicalmente il mondo dei motori e ridurre drasticamente il numero di morti e feriti nelle strade. Parlando durante il Salone dell’auto di di Tokyo, Naomich Hata, direttore generale della nuova pianificazione aziendale del gruppo nipponico, ha sottolineato che alcuni paesi stanno già iniziando a studiare la possibilità di introdurre nuovi regolamenti più velocemente di altri e le normative unificate potrebbero ridurre i tempi relativi allo sviluppo di tale tecnologia. 

Toyota chiede ai governi di tutto il mondo di creare regolamenti comuni per permettere alle auto a guida autonoma di arrivare nelle strade più velocemente possibile salvando milioni di vite

L’Unione Europea, gli Stati Uniti, il Giappone e la Germania stanno facendo buoni progressi in materia e vogliono integrare i regolamenti il ​​più presto possibile con l’obiettivo di avere uno standard mondiale”, ha detto Hata. “Dobbiamo lavorare con le autorità per raggiungere questo obiettivo”. Hata ha anche sottolineato i vantaggi di trovare un modo comune di armonizzare norme e regolamenti in materia di condivisione e protezione dei dati che saranno richiesti per le auto autonome del futuro.

Il dirigente di Toyota ha anche suggerito che trovare uno standard comune valido in tutti i paesi potrebbe ridurre i tempi di sviluppo della tecnologia delle auto a guida autonoma. Tuttavia, egli ha ammesso che i produttori di automobili attualmente sviluppano automobili con diversi standard di sicurezza in tutto il mondo, e l’industria automobilistica e i legislatori hanno spesso difficoltà a stabilire standard globali, come evidenziato dal recente fallimento nel fissaggio di uno standard comune per i caricabatterie delle auto elettriche. Dunque il raggiungimento di tale obiettivo non sembra per nulla semplice.

 

Leggi anche: Toyota testerà le sue auto a guida autonoma in California nella stazione GoMentum

 

Toyota

Toyota chiede ai governi di tutto il mondo di provvedere al più presto a cambiare le leggi e regolarizzare la situazione delle auto a guida autonoma per permettere loro di arrivare in strada

 

Leggi anche: Fiat Cronos, Volkswagen Virtus e Toyota Yaris Ativ saranno le 3 grandi novità del 2018 per il Sud America

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Toyota

I commenti sono chiusi.