Toyota e Panasonic: Joint Venture tra le due aziende per la produzione di batterie elettriche

Toyota punta forte sulle nuove tecnologie e annuncia l'imminente accordo con Panasonic per la produzione di batterie per le sue auto elettriche

di Andrea Senatore, pubblicato il
Toyota

Toyota e Panasonic presto daranno il via ad una nuova joint venture focalizzata sullo sviluppo della tecnologia delle batterie da utilizzare nei veicoli elettrici. La notizia è stata confermata dagli stessi dirigenti delle due aziende nel corso di una conferenza stampa che è avvenuta mercoledì scorso. L’annuncio non sorprende più di tanto se si pensa che Toyota ha pubblicamente promesso che le “auto verdi” rappresenteranno la metà delle vendite globali dell’azienda entro il 2030. Questo significa che la celebre casa automobilistica nipponica avrà nei prossimi anni l’esigenza di far crescere  la sua gamma di auto con le nuove tecnologie molto rapidamente. Ricordiamo anche che i dirigenti della società giapponese hanno promesso di portare sul mercato un’auto elettrica a lunga autonomia entro il 2020.

Toyota punta forte sulle nuove tecnologie e annuncia l’imminente accordo con Panasonic per la produzione di batterie per le sue auto elettriche

Il presidente di Toyota, Akio Toyoda, nel corso della conferenza stampa ha dichiarato: “l’industria automobilistica deve affrontare molti ostacoli nella corsa allo sviluppo di batterie di nuova generazione. Si tratta di sfide che sono difficili da affrontare da sole per le case automobilistiche o per i produttori di batterie. Sarebbe difficile per noi raggiungere i nostri obiettivi  per il 2030 da soli. Ecco perché stiamo cercando Panasonic e anche altre società per ricevere un aiuto concreto per sviluppare auto e batterie dalle prestazioni sempre migliori. ” Non a caso nelle scorse settimane vi era stato l’annuncio che Toyota e Mazda avevano creato una joint venture focalizzata sulle batterie dei veicoli elettrici.

Leggi anche: Toyota Supra, Mazda RX-9 e Nissan 390Z potrebbero essere protagoniste al Salone di Tokyo

Il presidente di Panasonic Kazuhiro Tsuga ha spiegato i motivi di questa collaborazione

Ricordiamo che la scelta di Panasonic non è casuale. La società infatti con una quota di mercato del 29 per cento, rappresenta il principale fornitore mondiale di batterie per ibridi plug-in e veicoli elettrici. Dunque questa collaborazione rafforza di certo Toyota che punta ad essere leader nel settore delle nuove tecnologie nei prossimi anni. Il presidente di Panasonic Kazuhiro Tsuga ha dichiarato: “Al momento, le nostre batterie cilindriche sono le batterie più utilizzate nei veicoli elettrici leggeri. Ma quando guardi al futuro, è difficile valutare quale formato abbia più potenziale di domanda. Dobbiamo quindi essere in grado di sviluppare nuove tecnologie di batteria in un formato prismatico, e questo risultato sarebbe difficile da raggiungere da soli “. In questa maniera il numero uno di Panasonic ha spiegato il motivo per cui ha deciso di optare per una simile partnership. 

 

Leggi anche: Toyota continua a puntare sull’idrogeno, nonostante le vendite di auto elettriche continuino a salire

Toyota

Toyota punta forte sulle nuove tecnologie e annuncia l’imminente accordo con Panasonic per la produzione di batterie per le sue auto elettriche

 

Leggi anche: Fiat Cronos, Volkswagen Virtus e Toyota Yaris Ativ saranno le 3 grandi novità del 2018 per il Sud America

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Toyota

I commenti sono chiusi.