Toyota e Nvidia: storico accordo per la guida autonoma

Toyota annuncia importante accordo con Nvidia per lo sviluppo della tecnologia necessaria per il funzionamento delle auto a guida autonoma

di Andrea Senatore, pubblicato il
Toyota annuncia importante accordo con Nvidia per lo sviluppo della tecnologia necessaria per il funzionamento delle auto a guida autonoma

Toyota nelle scorse ore ha annunciato un accordo di collaborazione per lo sviluppo della tecnologia delle auto autonome con Nvidia. La celebre società leader del settore della tecnologia dei chip grafici dunque sigla un’altra collaborazione dopo quelle intraprese con Audi, Tesla, Volvo e Mercedes. L’annuncio è stato effettuato nelle scorse ore al GPU Technology Conference, evento che si svolge a  Santa Clara, in California.  L’accordo riguarda una sorta di super computer e si riferisce in particolare alla fornitura di Drive PX, un computer basato sul deep learning e sulle reti neurali. 

 

Toyota vuole essere protagonista della rivoluzione nel mondo dei motori

 

Questa piattaforma tecnologica di Nvidia verrà dunque impiegata sui futuri veicoli a guida autonoma della celebre casa automobilistica nipponica che vuole essere protagonista nella futura rivoluzione che dovrebbe interessare nei prossimi anni il mondo dei motori, così come previsto dagli esperti del settore. Il cosiddetto Drive PX è stato sviluppato dai tecnici di Nvidia per offrire una guida autonoma di livello umano alle auto di Toyota. 

 

Leggi anche: BMW, Honda, Toyota, indagini per presunte violazioni di brevetti in USA

 

Toyota

Toyota: annunciato importante accordo con Nvidia per lo sviluppo delle auto a guida auotonoma

 

Leggi anche: Toyota con i suoi modelli ibridi potrebbe aver finalmente fatto breccia in Cina

 

Attraverso questo sistema, l’auto attingendo ai sensori a bordo e dalle mappe può prendere decisioni autonomamente. Inoltre questo si aggiorna di continuo attingendo dalle informazioni e dalle esperienze dirette e si evolve al pari di quanto avviene con il cervello umano. Questo sistema dunque sarà alla base delle auto del futuro della casa nipponica. Ricordiamo anche che Toyota inizierà ad ottobre 2017 i primi test sulle auto ad idrogeno per la Cina anche questo un segnale che l’azienda giapponese non vuole farsi trovare impreparata ai grandi cambiamenti in arrivo nel settore.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Toyota

Leave a Reply