Toyota e Lexus: importante traguardo raggiunto

Toyota e Lexus: I due noti brand del celebre gruppo automobilistico nipponico hanno raggiunto i 10,05 milioni di unità ibride vendute

di Andrea Senatore, pubblicato il
Toyota

Da Toyota e Lexus, arrivano novità assai importanti  per quanto concerne le vendite. I due brand del gruppo nipponico infatti nelle scorse ore hanno annunciato che per la prima volta nella storia le immatricolazioni di auto ibride delle due case automobilistiche hanno superato insieme i 10 milioni. Si tratta di un traguardo molto importante che rappresenta per certi versi un vero e proprio cambiamento d’epoca.

 

Questa cifra è stata raggiunta dopo circa 20 anni dall’esordio della prima vettura ibrida targata Toyota. Esattamente il giorno in cui è stato tagliato il traguardo dei 10 milioni di auto ibride è il 31 gennaio 2017. Ci sono voluti ben 33 modelli commercializzati in oltre 90 paesi per raggiungere questo obiettivo.

 

La prima auto ibrida ad arrivare nella gamma della casa giapponese fu la Prius nel 1997. Tra l’altro, viene messo in evidenza dagli addetti ai lavori il fatto che negli ultimi tempi sembra esserci stata un’accelerazione nell’incremento delle vendite. Basti pensare che si è passati dai 9 milioni raggiunti ad aprile a 10 milioni fatti segnare nell’ultimo giorno di gennaio. Segnale questo che in appena 8 mesi la crescita nelle immatricolazioni di auto ibride è diventata assai evidente.

 

Leggi anche: Volkswagen supera Toyota nelle vendite di auto de 2016

Toyota Prius

Toyota Prius: è stata a prima auto ibrida venduta dal colosso giapponese sul mercato nel lontano 1997

Leggi anche: Toyota Yaris: debutto importante nella gamma della segmento ‘B’

 

In Italia in totale Toyota ha venduto 125 mila auto ibride. Solo nell’ultimo anno c’è stata un’impennata e le immatricolazioni di questo tipo di modello sono aumentate rispetto agli scorsi anni raggiungendo il totale di 35.700. Si spera che entro la fine dell’anno le vendite di auto ibride del costruttore giapponese possano arrivare in Italia a rappresentare il 60 per cento delle immatricolazioni totali della casa nipponica.

 

Takeshi Uchiyamada, artefice della Prius e presidente del consiglio d’amministrazione della Toyota si è detto orgoglioso del risultato raggiunto. Questo è stato reso possibile proprio dal fatto di essere stati pionieri del settore con la Prius alla fine degli anni 90.

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Toyota

Leave a Reply