Toyota lancerà veicoli “parlanti” negli USA dal 2021

Toyota annuncia che dal 2021 venderà auto "parlanti" negli Stati Uniti, si tratta di una novità importante sul fronte della sicurezza.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Toyota

Toyota ha annunciato che a partire dal 2021 lancerà negli Stati Uniti le sue nuove auto “parlanti”. Si tratta di veicoli dotati di tecnologia wireless che permette alle auto di dialogare tra di loro. Questa sistema, secondo quanto riferito dai responsabili della celebre casa automobilistica giapponese, potrebbe prevenire migliaia di incidenti. Il gruppo nipponico ha anche detto che spera che annunciando i suoi piani, altre case automobilistiche seguiranno il suo esempio in futuro. Entro la metà del 2020 la nuova tecnologia dovrebbe essere di serie nella maggiori parte dei veicoli presenti nella gamma della casa nipponica. 

Toyota annuncia che dal 2021 venderà auto “parlanti” negli Stati Uniti, si tratta di una novità importante sul fronte della sicurezza

La nuova tecnologia di Toyota si chiama Dedicated Short-Range Communications ed è già attiva dal 2015 in Giappone su oltre 100 mila veicoli del brand giapponese. Questo sistema che costa tra i 135 e i 300 dollari per ogni veicolo potrebbe garantire quasi 600 mila incidenti in meno con un risparmio di oltre 70 miliardi di dollari. Si tratta insomma di una tecnologia su cui in futuro la casa nipponica punterà molto. Vedremo dunque se realmente tale sistema prenderà piede nel mondo dei motori e se anche altre case automobilistiche seguiranno l’esempio così come si augurano gli stessi dirigenti di Toyota.

Tale sistema permette alle auto di trasmettere ai veicoli vicini informazioni fino a 300 metri di distanza

Ricordiamo che negli Stati Uniti nel 2017, General Motors ha iniziato ad offrire una tecnologia simile a quella prospettata da Toyota sul suo modello Cadillac CTS. Questo però attualmente è l’unico veicolo disponibile in commercio provvisto di tale sistema. Le auto che usano questa tecnologia utilizzano comunicazioni dedicate a corto raggio per trasmettere ai veicoli vicini dati fino a 300 metri, inclusi posizione, direzione e velocità. I dati vengono trasmessi fino a 10 volte al secondo ai veicoli vicini, che possono identificare i rischi e fornire avvertenze per evitare arresti improvvisi, specialmente agli incroci.

Leggi anche: Nuova Toyota RAV4: finalmente il debutto del famoso Suv al Salone dell’auto di New York 2018

Toyota

Toyota annuncia che dal 2021 venderà auto “parlanti” negli Stati Uniti, si tratta di una novità importante sul fronte della sicurezza

Leggi anche: Toyota raggiunge l’obiettivo di vendita di auto ibride tre anni prima del previsto

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Toyota