Toyota lancerà 6 modelli completamente elettrici nei prossimi anni

Toyota accelera i suoi piani per l'elettrificazione della gamma e annuncia 6 nuovi EV

di , pubblicato il
Toyota accelera i suoi piani per l'elettrificazione della gamma e annuncia 6 nuovi EV

Toyota accelererà lo sviluppo di veicoli elettrici a batteria, con l’intenzione di lanciare almeno 10 modelli in tutto il mondo a partire dal 2020 in poi, tra cui sei modelli globali basati sulla sua nuova piattaforma e-TNGA. L’azienda giapponese ha portato avanti l’obiettivo per i veicoli elettrificati di rappresentare metà delle vendite globali dal 2030, in parte come risposta all’accelerazione dell’adozione di tali veicoli. Come parte di tale piano, la Toyota punta a vendere almeno un milione di veicoli EV o idrogeno, insieme a 4,5 milioni di ibridi, una tecnologia in cui l’azienda è stata a lungo una pioniera.

Toyota accelera i suoi piani per l’elettrificazione della gamma e annuncia 6 nuovi EV

Il programma sui veicoli elettrici di Toyota inizierà l’anno prossimo, quando l’azienda lancerà versioni elettriche della Toyota C-HR e della sorella Izoa in Cina, insieme a una city car a due posti solo in Giappone. Quest’ultimo modello avrà una velocità massima di 37 miglia all’ora e sarà seguito da altre auto e scooter ultracompatti. La casa giapponese prevede inoltre di sviluppare almeno sei varianti globali grazie alle collaborazioni annunciate di recente con Suzuki e Subaru. Questi veicoli includeranno il SUV compatto che sta sviluppando con Suzuki e il SUV medio che sta realizzando con Subaru. Toyota svilupperà anche un crossover, un SUV di grandi dimensioni, una berlina e un MPV, alcuni dei quali potrebbero anche essere sviluppati con partner, secondo l’azienda.

La piattaforma e-TNGA di Toyota è stata progettata per la flessibilità e può essere utilizzata per produrre auto davanti e dietro, rispettivamente con i motori sugli assali anteriore e posteriore o con i modelli bimotore a quattro ruote motrici. Come con altre piattaforme EV, le batterie saranno montate sotto il pavimento. La casa giapponese ha avvertito che i piani potrebbero essere rallentati dalla capacità di procurarsi abbastanza batterie. Proprio per questo motivo l’azienda nipponica sta lavorando con un numero di partner per rifornirsi di batterie, incluso un nuovo accordo con la compagnia cinese CATL.

Leggi anche: Toyota e Subaru svilupperanno insieme una piattaforma per veicoli elettrici

Toyota

Toyota

Leggi anche: Lexus, Porsche e Toyota sono i marchi più affidabili secondo JD Power, male Fiat

.
Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti:

I commenti sono chiusi.