Tesla è in trattativa con i suoi maggiori clienti per installare le stazioni “Megacharger”

Tesla ha confermato di essere in trattativa con alcuni dei suoi clienti più grossi per installare presso le loro aziende i nuovi megacharger per la ricarica di Tesla Semi Truck.

di , pubblicato il
Tesla

Tesla starebbe lavorando con alcuni dei suoi più grandi clienti del suo nuovo camion elettrico per aggiungere stazioni Megacharger nelle loro strutture. UPS, PepsiCo e Anheuser-Busch, che hanno in ordine 265 camion elettrici, hanno detto a Reuters di aver tenuto colloqui con i rappresentanti della casa automobilistica di Elon Musk per discutere sull’installazione di infrastrutture di ricarica presso le proprie strutture.

 I dettagli delle partnership sarebbero ancora in fase di studio, ma includono la progettazione e l’installazione di tali megacharger. Le società però non hanno voluto rivelare quale parte del costo di costruzione avrebbero pagato loro o Tesla. 

Tesla ha confermato di essere in trattativa con alcuni dei suoi clienti più grossi per installare presso le loro aziende i nuovi megacharger

All’evento di presentazione, Tesla ha promesso una rete Megacharger in tutto il mondo simile alla esistente rete Supercharger. Per molti è rassicurante che la casa automobilistica americana stia effettivamente parlando con i clienti sull’implementazione dell’infrastruttura di ricarica “Megacharger”. Questo infatti era uno dei maggiori punti interrogativi alla presentazione di Tesla Semi. Queste stazioni infatti dovrebbero consentire ai camion elettrici altre 400 miglia di autonomia con una ricarica di appena 30 minuti. 

I costi di gestione del nuovo camion elettrico dovrebbero essere molto più bassi rispetto a quelli di un diesel

Elon Musk ha anche detto che offrirà un tasso garantito di 7 centesimi per kWh in quelle stazioni Megacharger per ottimizzare i risparmi sui costi del carburante dei camion elettrici rispetto a quelli diesel. Il numero uno del brand di auto elettriche, in sede di presentazione del nuovo Semi Truck, aveva infatti promesso ingenti risparmi nei costi di gestione del nuovo modello rispetto ai camion diesel. 

Leggi anche: Tesla: un esemplare in modalità Autopilot si schianta contro un camion dei pompieri

Tesla

Tesla ha confermato di essere in trattativa con alcuni dei suoi clienti più grossi per installare presso le loro aziende i nuovi megacharger per la ricarica del nuovo Semi Truck

Leggi anche: Uber: un suo ex ingegnere già accusato di aver rubato i segreti a Google è stato denunciato per aver spiato Tesla

.
Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti:

I commenti sono chiusi.