Tesla taglia i prezzi delle sue auto in USA

Tesla ha comunicato nelle scorse ore di aver deciso di tagliare i prezzi delle sue auto in USA per far fronte alla riduzione del credito d'imposta

di , pubblicato il
Tesla Model 3

Tesla ha dichiarato nelle scorse ore di aver ridotto i prezzi per l’intera gamma di veicoli in USA, sollevando preoccupazioni circa la domanda futura per il Model 3 dopo che la nuova berlina compatta del produttore di auto elettriche ha registrato consegne record negli ultimi tre mesi del 2018. Il taglio di 2 mila dollari ha ridotto il costo iniziale per il Model 3 a 44 mila dollari. La casa automobilistica americana ha detto che la mossa è stata effettuata per contribuire a compensare la graduale eliminazione degli incentivi fiscali federali per i suoi veicoli, a partire da quest’anno.

Taglio dei prezzi in USA per la società di Elon Musk

Tesla ha lavorato per offrire la berlina elettrica Model 3 a 35 mila dollari. L’intenzione della società americana era quella di portare sul mercato un veicolo elettrico dal prezzo più accessibile per fare in modo che questo tipo di veicolo si diffondesse più velocemente. Ma a Wall Street mercoledì è stato messo in discussione il motivo per cui Tesla stava tagliando i prezzi per il Model 3 dopo aver passato tutto l’anno scorso a lottare per soddisfare la domanda aumentando la produzione dell’auto nel proprio stabilimento di assemblaggio in California.

Ma a Wall Street non la prendono bene

“Il timore è che la domanda per Tesla Model 3 rallenti”, ha detto in un’intervista Toni Sacconaghi, analista di Sanford C. Bernstein & Co. “Quando sei in uno stock di crescita, se la domanda o la crescita delle entrate rallenta, o potenzialmente potrebbe rallentare, questo preoccupa le persone.” Il produttore di automobili Mercoledì ha dichiarato che le consegne totali, inclusa la più grande berlina Model S di grandi dimensioni e il veicolo utilitario sportivo Model X, sono più che triplicate a 90.700 nell’ultimo trimestre del 2018 da 29.870 di un anno prima.

Gli analisti intervistati da FactSet, tuttavia, si aspettavano consegne totali di 92.000 veicoli.

Leggi anche: Tesla Semi: prototipo immortalato mentre si ricaricava da 5 postazioni contemporaneamente

Tesla ha deciso di taglia i prezzi delle sue auto in USA per far fronte alla diminuzione del credito d’imposta federale

Leggi anche: Tesla distribuirà 3.000 Model 3 alla settimana in Europa a partire da febbraio

Argomenti: