Tesla tagli ai prezzi in Cina per compensare i dazi

Taglio dei prezzi per Tesla in Cina per compensare gli aumenti dovuti ai dazi

di Andrea Senatore, pubblicato il
Tesla

Tesla ha dichiarato di voler abbassare i prezzi delle proprie auto in Cina per assorbire gli aumenti dovuti ai dazi sulle importazioni che la Cina ha imposto a causa della sua guerra commerciale con Donald Trump. A luglio Tesla ha dovuto aumentare in Cina il prezzo di Model S e Model X di oltre 20 mila dollari a causa delle nuove tariffe dovute alla guerra commerciale. La società ha dovuto infatti affrontare dazi fino al 40% sui suoi veicoli venduti in Cina e prodotti in California. Ora la casa automobilistica di Elon Musk sta nuovamente riducendo i prezzi dei suoi veicoli in Cina dal 12 al 26 per cento, ma questa volta la casa automobilistica sta assorbendo la differenza.

Taglio ai prezzi per Tesla in Cina che così cerca di compensare gli aumenti dovuti ai dazi sulle importazioni

La versione base della Model S ora costa 782.900 yuan (113 mila dollari), in calo da 849.900 yuan (122.525 dollari) mentre la versione più costosa di Model X è passata da 1.57 milioni di yuan (227 mila dollari) a circa 1.2 milioni di yuan (171 mila dollari). Sempre per far fronte a questo aumento dei costi in Cina a causa dei dazi, Tesla ha anche fatto sapere di voler velocizzare al massimo la costruzione della sua nuova fabbrica in Cina.

In questo stabilimento che sorgerà nei pressi di Shanghai la casa americana ha intenzione di produrre le auto che verranno vendute in Cina e che così potranno essere commercializzate a prezzi più bassi non dovendo più sottostare ai dazi. A regime il nuovo stabilimento dovrebbe produrre sino a mezzo milione di auto all’anno. Il fatto di aver deciso di ridurre i prezzi fa pensare ad un calo della domanda in Cina negli ultimi tempi a causa dell’aumento del costo delle auto per i clienti cinesi.

Leggi anche: Tesla Semi si assicura un altro ordine importante prima del suo arrivo sul mercato

Tesla

Tesla: la casa automobilistica di Elon Musk ha deciso di tagliare i prezzi in Cina per far fronte agli aumenti causati dai dazi

Leggi anche: Tesla: Robyn Denholm prende il posto di Elon Musk come Presidente

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Tesla