Tesla supera Mercedes per la prima volta negli USA come numero di vendite

Tesla: la casa automobilistica di Elon Musk supera per la prima volta negli USA Mercedes come numero di immatricolazioni.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Tesla

Tesla sembra aver raggiunto un traguardo importante che potrebbe segnalare l’inizio di una nuova era negli USA per le auto elettriche. La casa automobilistica di Elon Musk infatti nel periodo che va da luglio a settembre negli States ha venduto per la prima volta nella sua storia più auto di Mercedes-Benz. Lo ha confermato Jean Baptiste Su, principale analista di Atherton Research in un rapporto pubblicato su Forbes. Secondo l’analista molto presto la casa americana, che per il momento non conferma questi risultati, potrebbe superare anche un’altra rivale tedesca.

Tesla: la casa automobilistica di Elon Musk supera per la prima volta negli USA Mercedes come numero di immatricolazioni

Jeremy Acevedo, responsabile delle analisi del settore per il sito Edmunds.com a proposito del sorpasso di Tesla a Mercedes ha dichiarato: “Quando venivano prodotti solo Model S e X, l’azienda di Palo Alto era solo una casa automobilistica di nicchia che non faceva paura alle rivali  del settore premium. Con l’avvento di Model 3 però le cose sono cambiate e adesso la società di Elon Musk sta facendo passi da gigante.”

Tesla ha venduto 69.925 vetture Model 3, S e X negli Stati Uniti durante il terzo trimestre, rispetto ai 66.542 veicoli della casa automobilistica tedesca (esclusi i furgoni commerciali). E in questo trimestre attuale, la casa automobilistica di Elon Musk potrebbe essere in grado di superare un’altra rivale, la casa bavarese di BMW, che ha venduto 71.679 veicoli nel terzo trimestre.

Leggi anche: Cadillac batte Tesla come miglior sistema di guida autonoma secondo Consumer Reports

Tesla

Tesla: la casa automobilistica di Elon Musk supera per la prima volta negli USA Mercedes come numero di immatricolazioni

Leggi anche: Tesla: Panasonic realizza 3 nuove linee di produzione di batterie nella Gigafactory in Nevada

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Mercedes