Tesla si potrebbe espandere in Israele

L'espansione di Tesla dopo la Cina e la Germania potrebbe proseguire in Israele

di , pubblicato il
Tesla

L’espansione di Tesla dopo la Cina e la Germania potrebbe proseguire in Israele. Infatti un nuovo rapporto afferma che la casa automobilistica di Elon Musk starebbe lavorando per aprire un ufficio di ricerca e sviluppo nel paese. Israel’s Globes riferisce che la società californiana sta aprendo un ufficio di ricerca e sviluppo nel paese.

“Nella prima fase, le attività di ricerca e sviluppo di Israele si concentreranno sullo scouting di start-up e tecnologie locali coinvolte in aree di interesse per Tesla, nonché su colloqui e scambio di informazioni con aziende israeliane, con alcune delle quali la casa di Elon Musk ha già avuto un rapporto commerciale e tecnologico negli ultimi due o tre anni “.

L’espansione di Tesla dopo la Cina e la Germania potrebbe proseguire in Israele

Tesla starebbe anche pensando di creare un centro di ricerca e sviluppo che lavorerà direttamente con il centro di ricerca e sviluppo dell’azienda a Palo Alto. Se Tesla istituisse un centro di ricerca e sviluppo israeliano, impiegherebbe diverse dozzine di ingegneri e avrebbe dimensioni simili ai centri di sviluppo israeliani di molti altri produttori di automobili e produttori e fornitori di ricambi auto di livello 1.

La casa di auto elettriche in questa maniera si unirà a molte altre case automobilistiche e aziende tecnologiche che desiderano essere coinvolte nella crescente industria tecnologica di Israele. Vi aggiorneremo naturalmente nel caso in cui dovessero arrivare novità importanti a proposito dello sbarco di Tesla in Israele.

Leggi anche: Tesla: l’amministratore delegato Elon Musk vuole strade sotterranee solo per veicoli elettrici

Argomenti: