Tesla Roadster: prestazioni incredibili per la nuova generazione?

Elon Musk: il CEO di Tesla fa alcune interessanti dichiarazioni sul suo profilo Twitter rispondendo ad un fan sulla futura Tesla Roadster

di Andrea Senatore, pubblicato il
Tesla Roadster

Tesla Roadster è sicuramente il modello più prestante esistente nell’odierna gamma di veicoli della casa automobilistica di Elon Musk. Questo modello in futuro verrà aggiornato con la sua seconda generazione, così come annunciato di recente dallo stesso CEO di Tesla. Rispondendo ad alcuni fan su Twitter, social network su cui Musk è molto attivo, il numero uno di Tesla ha confermato che uno degli obiettivi per la futura generazione di Tesla Roadster sarà quello di ottenere dalla vettura prestazioni ancora migliori rispetto a quelle attuali.

 

Tesla Roadster: accelererà da 0 a 96 km orari in meno di due secondi?

 

Alla domanda se la futura Tesla Roadster  riuscirà ad accelerare da 0 a 96 km orari in meno di due secondi, Elon Musk risponde dicendo che si tratterebbe senza dubbio di un obiettivo interessante. Con questa risposta sibillina in molti ritengono che Musk abbia voluto indirettamente confermare che uno degli obiettivi per la futura generazione del veicolo sia proprio questo. Tra l’altro il boss della casa americana ha anche precisato che naturalmente questo risultato avrebbe senso solo se si riferisse alla versione di serie e con pneumatici omologati per la strada e non con versioni speciali da pista.

 

Leggi anche: Tesla Model X non sta raccogliendo quanto sperato da Elon Musk

 

Tesla

Elon Musk: il CEO di Tesla fa alcune interessanti dichiarazioni sul suo profilo Twitter rispondendo ad un fan di Tesla

 

Leggi anche: Tesla Model Y: sul mercato in pochi anni, parola di Elon Musk su Twitter

 

Elon Musk sempre su Twitter ha voluto però precisare che ancora mancano diversi anni prima di vedere la nuova Tesla Radoster che qui vi mostriamo nel rendering di Theophilus Chin che ha provato ad immaginare l’aspetto definitivo di questa auto nel momento in cui sbarcherà in concessionaria. Insomma nonostante in casa Tesla tenga banco al momento l’imminente presentazione della nuova Tesla Model 3, Elon Musk non perde tempo e inizia a pensare anche a quello che accadrà nei prossimi anni.

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Tesla

Leave a Reply