Tesla: richiesta da un milione di dollari in Cina da una coppia per un incidente

A Febbraio in Cina a Guangzhou un Tesla Model X sarebbe rimasto coinvolto in un incidente e adesso le vittime chiedono un maxi risarcimento

di Andrea Senatore, pubblicato il
Tesla Model X

Tesla sta attualmente investigando su un incidente che sarebbe avvenuto a febbraio a Guangzhou in Cina dove un esemplare di Model X si è schiantato sull’autostrada e ha preso a fuoco. La proprietaria del veicolo e il suo compagno sostengono che le porte posteriori del veicolo non hanno permesso ai due di uscire mentre l’auto iniziava ad andare a fuoco. Alla fine la coppia è riuscita ad uscire dalla porta d’ingresso anteriore proprio mentre il veicolo ha preso totalmente a fuoco, ma questo è avvenuto non senza ferite per le vittime che ora chiedono a Tesla di compensare le loro sofferenze con 8 milioni di yuan cinesi, che corrispondono a circa 1 milione di dollari. 

Tesla China ha rilasciato una dichiarazione sull’incidente, a seguito della richiesta del proprietario, dove si afferma che sul caso i dirigenti locali stanno lavorando a stretto contatto con il dipartimento interessato. I dirigenti locali della casa automobilistica di Elon Musk tengono a precisare che comunque l’incidente non ha messo a rischio la vita degli occupanti. La distribuzione dei detriti sul sito stradale e il danno provocato alla vettura indicano che si è trattato di un incidente ad alta velocità.

 

Secondo i dirigenti di Tesla dunque in questo caso, non solo le vetture elettriche, ma qualsiasi veicolo può andare a fuoco. Infatti,  anche un’altra vettura coinvolta nell’incidente (un veicolo alimentato a benzina) ha preso a fuoco. In una lettera aperta pubblicata questa settimana su WeChat di Cartek, Lee Tada, proprietaria del Model X coinvolto nel sinistro, ha dato la sua versione dei fatti sull’incidente.

 

Leggi anche: Tesla: brevetto mostra nuove stazioni di ricarica super veloci e automatiche

 

Tesla

Tesla Model X a fuoco in Cina dopo incidente

 

Leggi anche: Tesla fa causa ad un suo ex dirigente che ha rubato i segreti sul pilota automatico

 

Ha spiegato che il suo autista stava guidando a circa 75 km orari  in direzione nord in autostrada a Guangzhou mentre lei e il suo ragazzo erano nei sedili posteriori, quando l’auto ha colpito i cordoli in calcestruzzo, l’auto si è voltata a 180 gradi ed è stata colpita nella parte anteriore da una Ford Focus. I due hanno poi cercato di aprire le porte del veicolo ma entrambe erano bloccate.

 

Hanno cominciato a sentire le batterie dell’auto esplodere e sono riusciti ad uscire attraverso la porta d’ingresso anteriore. Pochi secondi dopo, il Tesla Model X è  stato avvolto dalle fiamme. Le conseguenze dell’incidente sono state abbastanza gravi per la proprietaria dell’auto con naso rotto e un taglio grave al labbro inferiore che ha avuto bisogno di una dozzina di punti, ma è stato il conducente del  veicolo quello ad aver avuto la peggio.  L’uomo sarebbe stato  ricoverato per più di 40 giorni con ferite e fratture interne”.

 

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Tesla

Leave a Reply