Tesla riavvia la produzione nella Shanghai Gigafactory nonostante il Coronavirus

Tesla ha ripreso le operazioni presso la sua gigafactory a Shanghai dopo l' interruzione della produzione a causa dell'epidemia di coronavirus

di , pubblicato il
Tesla

Tesla ha ripreso le operazioni presso la sua gigafactory a Shanghai dopo l’ interruzione della produzione a causa dell’epidemia di coronavirus. Sebbene Shanghai non sia l’epicentro dell’epidemia virale, a Shanghai ci sono state circa 300 persone infettate dal virus. Tesla, insieme a molte altre case automobilistiche e altre società in tutta la Cina, ha fermato le sue operazioni di produzione locale per cercare di fermare la diffusione. Molte fabbriche potrebbero rimanere chiuse per almeno altre tre settimane, riferisce NBC News, ma Tesla è chiaramente molto ansiosa di riavviare le operazioni nella Giga Shanghai per continuare la produzione locale e le consegne del Model 3 completamente elettrico.

Tesla ha ripreso le operazioni presso la sua gigafactory a Shanghai dopo l’ interruzione per il coronavirus

Una serie di immagini condivise online da Tesmanian all’inizio di questa settimana ha mostrato che un certo numero di dipendenti Tesla sono stati portati nella fabbrica locale indossando maschere e pronti a riavviare la produzione. Si afferma che tutti i dipendenti sono stati controllati per il virus prima di essere pronti per tornare al lavoro.

Il Global Times sottolinea che mentre la fabbrica è di nuovo attiva e funzionante, la produzione sarà probabilmente un po’ limitata all’inizio poiché la casa automobilistica potrebbe affrontare la carenza di parti da fornitori cinesi che sono ancora chiusi.

Il vicepresidente di Tesla China, Tao Lin, ha recentemente detto al social media locali Weibo che le consegne del Model 3 inizialmente previste per l’inizio di febbraio sono state ritardate. È difficile determinare quando la produzione cinese di Tesla tornerà ai numeri pre-coronavirus poiché tutto dipende dalla rapidità di contenimento del virus e da quando i fornitori possono riaprire le proprie fabbriche.

Leggi anche: Elon Musk chiede ai fan di Twitter di votare per un nuovo Tesla Gigafactory in Texas

Argomenti: