Tesla pensa ad un proprio servizio di streaming musicale per fare concorrenza a Spotify e Apple

Tesla starebbe pensando di inserire nelle proprie auto un proprio sistema di streaming musicale per fare concorrenza ad Apple e Spotify

di Andrea Senatore, pubblicato il
Tesla

Tesla starebbe pensando di dotare le sue automobili in futuro di un proprio servizio di streaming musicale. Secondo i soliti bene informati, il numero uno della casa automobilistica americana, il Ceo Elon Musk, starebbe addirittura già parlando con le singole etichette musicali per trovare degli accordi diretti. Quello che la società americana in futuro vorrebbe offrire è un servizio che possa variare e avere più livelli a seconda del tipo di ‘pacchetto’ acquistato dal cliente.

Tesla pensa ad un proprio servizio di streaming musicale

 

Ovviamente questa indiscrezione apre degli interrogativi. Molti si chiedono come mai Tesla invece di integrare servizi già esistenti come quelli di Apple e Spotify voglia creare un simile sistema, visto anche che negli Stati Uniti già la casa americana ha un accordo con Spotify. A queste domande ha voluto rispondere un portavoce di Tesla, il quale ha chiarito che l’obiettivo della sua azienda è quello di fornire ai propri clienti un’esperienza di utilizzo delle proprie vetture sempre più completa e perfetta per quelle che sono le esigenze personali di ciascuno.

 

Dunque anche offrire un proprio sistema di streaming musicale che garantirebbe un’elevata possibilità di personalizzazione finirebbe per essere effettuato proprio allo scopo di accrescere la soddisfazione dei clienti. Del resto, considerati gli ordini di Tesla Model 3 che sono quasi mezzo milione e uniti a tutti gli altri clienti della società americana, per le etichette discografiche si tratta certamente di una fetta importante di mercato.

 

Tesla

Tesla pensa ad un suo servizio di streaming musicale per fare concorrenza a Spotify e Apple

 

Leggi anche: Guida autonoma: con le auto ‘zombie’ il traffico potrebbe diventare un inferno

 

Ovviamente per Tesla fare concorrenza a due colossi come Apple e Spotify non sarebbe per nulla facile visto e considerato che la prima dispone attualmente di 27 milioni di utenti mentre la seconda vanta addirittura oltre 50 milioni di abbonati. 

 

 

 

 

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Tesla

Leave a Reply