Tesla: Panasonic realizza 3 nuove linee di produzione di batterie nella Gigafactory in Nevada

Tesla: Panasonic ha comunicato che entro fine anno 3 nuove linee per la produzione di batterie saranno ultimate nella Gigafactory in Nevada.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Tesla: Panasonic ha comunicato che entro fine anno 3 nuove linee per la produzione di batterie saranno ultimate nella Gigafactory in Nevada.

In un’intervista rilasciata nella giornata di martedì a Bloomberg, il responsabile della divisione Automotive di Panasonic ha dichiarato che la società era sulla buona strada per completare altre tre linee di produzione di celle batteria presso la Gigafactory di Tesla in Nevada, entro la fine di quest’anno. Panasonic è un proprietario in comune della Gigafactory. La società fornisce le celle della batteria “2170” che riguardano la recente Model 3. Nell’intervista, il dirigente di Panasonic, Yoshio Ito, ha dichiarato a Bloomberg: “il collo di bottiglia per la produzione di Model 3 è stato causato dalle nostre batterie”.

Tesla: Panasonic ha comunicato che entro fine anno 3 nuove linee per la produzione di batterie saranno ultimate nella Gigafactory in Nevada

Ito ha aggiunto: “vogliono solo che ne facciamo il maggior numero possibile”. In realtà, i colli di bottiglia sullo sviluppo di Tesla Model 3 sono comparsi ovunque lungo la linea, quindi non sarebbe colpa solo delle batterie. La casa automobilistica di Elon Musk ha affermato in aprile che alcuni dei suoi colli di bottiglia sono stati attenuati dagli aggiornamenti delle apparecchiature sulle linee di fabbrica. Musk ha anche accusato per i colli di bottiglia l’eccessiva automazione della fabbrica. In breve, un numero maggiore di celle della batteria dovrebbe garantire una maggiore fluidità al processo di produzione. Da qualche tempo ciò in effetti sta già avvenendo. Basti pensare che la società è stata in grado di vendere oltre 28.000 Model 3 nel secondo trimestre del 2018, anche se a scapito della produzione di Model S e Model X.

Le tre nuove linee Panasonic porteranno il numero di linee di produzione di celle fino a 13, ha scritto Bloomberg. Ito ha detto al servizio di notizie che Tesla sta attualmente utilizzando tutta la sua capacità della Gigafactory per produrre batterie per veicoli, nonostante abbia inizialmente pianificato di riservare il 30% della sua capacità di costruire batterie stazionarie come Powerwalls e Powerpack. Panasonic è stata ampiamente positiva riguardo al suo rapporto con Tesla: la società ha detto a luglio che avrebbe investito di più nella Gigafactory, se richiesto dall’azienda di Elon Musk.

Tesla

Tesla: Panasonic ha comunicato che entro fine anno 3 nuove linee per la produzione di batterie saranno ultimate nella Gigafactory in Nevada

Leggi anche: Tesla finalmente rilascerà la funzione dashcam con il suo prossimo aggiornamento

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Tesla