Tesla: una notizia che farà storcere il naso a Donald Trump

Tesla cerca nuovi ingegneri in Messico per il suo stabilimento di Fremont in California dove prossimamente inizierà la produzione del Model 3

di Andrea Senatore, pubblicato il
Tesla

Tesla starebbe cercando di reclutare ingegneri messicani per il suo stabilimento di Fremont a sud di San Francisco in California. Questo è il luogo dove a breve dovrebbe avere inizio la produzione della nuova Tesla Model 3 un modello destinato ad avere un ruolo fondamentale nel successo commerciale della casa automobilistica americana fondata dal numero uno, l’amministratore delegato Elon Musk. La società di auto elettriche ha postato sul proprio profilo LinkedIn offerte di lavoro in favore di ingegneri specializzati in robotica e altre attività che comportano l’uso di attrezzature moderne. 

 

Tesla cerca ingegneri in Messico per costruire Model 3

 

La notizia è stata fatta trapelare da Reuters. Tesla, che vanta con orgoglio di essere un’azienda “Made in America” ​​nelle sue creazioni, mira a costruire 500.000 vetture l’anno entro il 2018 nel suo stabilimento di Fremont, in California, a sud di San Francisco, un risultato che significherebbe un aumento di sei volte della produzione rispetto ai volumi del 2016. L’annuncio di lavoro è stato pubblicato su LinkedIn dal senior recruiter tecnico della società di Musk, David Johnson, il quale ha indicato che la sua società cerca ben 15 diversi tipi di ingegneri che saranno scelti nel corso d un evento di reclutamento che si svolgerà dal 5 all’8 maggio a Monterrey, in Messico.

 

Leggi anche: Tesla ha ufficialmente iniziato a rilasciare il suo rivoluzionario aggiornamento

 

Tesla

Tesla su LinkedIn cerca ingegneri in Messico per il suo stabilimento in California dove sarà prodotto il Model 3

 

Leggi anche: Trapelate le foto dei robot ‘alieni’ che realizzeranno la nuova Model 3

 

Ricordiamo che per Tesla è fondamentale la produzione di Model 3, un veicolo che dovrebbe finalmente inserire la casa automobilistica americana nel mercato delle auto di massa e che negli ultimi tempi ha fatto crescere di molto le quotazioni della società che addirittura come valore in Borsa ha superato mostri sacri del calibro di Ford e General Motors. 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Tesla