Tesla: nei prossimi anni partirà l’offensiva tedesca nel settore delle auto elettriche

Tesla: troverà concorrenza in Germania? la Sassonia si candida a diventare centro nevralgico dello sviluppo delle nuove tecnologie

di Andrea Senatore, pubblicato il
Tesla

Tesla al momento rappresenta l’azienda leader nel settore delle auto elettriche. La casa automobilistica di Elon Musk al momento dispone di un certo vantaggio sulla concorrenza. Le case automobilistiche tradizionali però hanno intenzione di recuperare il terreno perso per non dare troppi vantaggi al brand americano. Nei prossimi anni tra le più temibili avversarie di Tesla potrebbero esserci proprio le più famose case automobilistiche tedesche. Prossimamente la Germania spera di scatenare la propria arma: la cosiddetta Silicon Saxony. 

 

Tesla: dalla Sassonia la concorrenza più temibile?

 

La regione più orientale del paese potrebbe infatti essere chiamata a svolgere un ruolo guida nel l’elettrificazione delle auto. Porsche produce tutte le sue auto ibride nello stato, mentre Volkswagen, BMW e Daimler hanno concentrato i loro sforzi lì per rispondere a Tesla che offre la gamma più avanzata e più ampia di auto elettriche. “La Sassonia è il pioniere per quanto riguarda i cambiamenti nella produzione di veicoli”, dice Martin Dulig, ministro dell’economia dello stato. “Il nostro Free State ha tutto il necessario per queste future tecnologie.”

 

Secondo una moltitudine di istituti di ricerca e una serie di società specializzate, la Sassonia avrebbe un vantaggio competitivo unico nel fare batterie, producendo vetture leggere ed equipaggiando così i veicoli con i semiconduttori che sarebbero anche in grado di gestire nel migliore dei modi la tecnologia concernente la guida autonoma.

 

Leggi anche: Tesla estende l’uso del Supercharger gratuito a tutti i proprietari esistenti

 

Tesla

Tesla: troverà concorrenza in Germania? la Sassonia si candida a diventare centro nevralgico dello sviluppo delle nuove tecnologie

 

Leggi anche: Ford: il primo veicolo totalmente elettrico costerà meno di Tesla Model 3
Con il più grande deposito conosciuto in Europa di litio, la sostanza chimica fondamentale per realizzare le batterie, la Sassonia dunque ha la possibilità di essere di nuovo un “focolaio per le tecnologie del futuro”. Basti pensare che Volkswagen ha cominciato a fare la sua e-Golf a Dresda ed entro il 2020 il suo stabilimento di Zwickau sarà capace di sfornare l’ID, una vettura elettrica altamente automatizzata  che rappresenterà il fiore all’occhio della futura gamma delle elettriche della casa automobilistica di Wolfsburg. 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Tesla