Tesla Model 3: il suo margine lordo potrebbe essere una svolta per il settore auto

Tesla Model 3: secondo un noto analista se il suo margine lordo di profitto rimarrà almeno del 25% potrebbe essere una svolta per il settore

di Andrea Senatore, pubblicato il
Tesla

Se Tesla otterrà un margine lordo positivo sulla nuova Tesla Model 3 al pari di quanto avviene con il Model S e il Model X, questo potrebbe rappresentare la svolta per l’industria automobilistica. Questo dato infatti mostrerebbe che una casa automobilistica può veramente produrre un veicolo elettrico per il mercato di massa  ottenendo un profitto. L’analista di Evercore ISI, George Galliers, ha fatto un confronto tra Tesla e Porsche mettendo in evidenza come ci siano  voluti 10 anni a Porsche e quattro linee di prodotti per crescere da circa 35.000 unità a poco meno di 100.000 come ha fatto Tesla in molto meno tempo. 

 

Tesla Model 3: svolta per il mondo dei motori se il margine lordo rimane alto

 

Secondo l’analista,  anche con solo un piccolo contributo della più abbordabile Tesla Model 3, la casa automobilistica di Elon Musk è sulla buona strada per raggiungere una crescita simile in soli 3 anni. Il confronto è interessante perché, in passato, il CEO di Tesla Elon Musk spesso ha citato Porsche, che è conosciuto per essere leader dei margini lordi nel settore, quando si parla di ambizioni a lungo termine di Tesla. Musk ha creduto che è importante per la sua casa automobilistica generare un buon flusso di cassa  dalle sue operazioni automobilistiche al fine di dimostrare all’industria che i veicoli elettrici possono essere redditizi. La sua è una missione per accelerare l’avvento del trasporto elettrico nel mondo.

 

Questa ambizione non è stata percepita sul serio dagli osservatori del settore, ma Galliers va controcorrente. Egli osserva che “il margine lordo non adjusted di Tesla del 25 per cento lo scorso anno è un dato impressionante per qualsiasi standard”, egli inoltre prevede che l’azienda di Elon Musk sia in grado di mantenere questa media anche dopo il lancio di Tesla Model 3. Il margine lordo di questo modello sebbene leggermente inferiore a quello del Model S non dovrebbe portare la media al di sotto del 25%.

 

Leggi anche: Audi: recluta uomini di Tesla e Microsoft per lo sviluppo della guida autonoma

 

Tesla Model 3

Tesla Model 3

 

Leggi anche: Tesla Model 3: ecco il piano ‘anti vendite’ di Elon Musk

 

Sarebbe un punto di svolta per Tesla dato che la produzione prevista si aggira intorno alle 400.000 unità all’anno con un prezzo medio di vendita di circa 45.000 dollari. Ciò rappresenterebbe 18 miliardi di dollari di fatturato e circa 4 miliardi di dollari di margine lordo. 

 

 

 

 

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Tesla

I commenti sono chiusi.