Tesla Model 3: lanciato finalmente negli USA il modello da 35 mila dollari

Lanciata in USA la versione entry level da 35 mila dollari, lo ha rivelato il numero uno della società americana Elon Musk

di , pubblicato il
Tesla Model 3

Nelle scorse ore aveva suscitato grande curiosità un importante annuncio che il numero uno di Tesla Elon Musk aveva anticipato con un post su Twitter per il 28 febbraio. In tanti avevano pensato si potesse trattare del crossover Tesla Model Y, altri di nuove funzionalità per le auto elettriche della casa californiana. In realtà la grande novità riguardava ancora Tesla Model 3. Sono infatti finalmente disponibili le versioni entry level da 35 mila dollari in USA.

 Tesla fino ad oggi ha gradualmente rilasciato versioni più economiche di Model 3, ma non era mai stata in grado di portare il prezzo a 35.000 dollari come promesso prima che l’auto arrivasse sul mercato.

Lanciata in USA la versione entry level da 35 mila dollari, lo ha rivelato il numero uno della società americana Elon Musk

I clienti di Tesla in USA possono dunque ordinare Tesla Model 3 da 35.000 dollari con un pacco batteria standard e interno standard che consente una velocità massima di 210 km all’ora e un’accelerazione da 0 a 100 in 5.6 secondi. La casa americana ha anche dichiarato che le consegne della sua nuova entry level inizieranno entro le prossime 2 o 4 settimane a seconda della configurazione scelta. Coloro che hanno ancora una prenotazione e che stavano aspettando la versione base, avranno la priorità nel processo di consegna se pianificano un ordine adesso. In Europa, Musk ha detto che la versione entry level di Tesla Model 3 sarà disponibile per l’ordine entro i “prossimi 3 o 6 mesi”.

Leggi anche: Tesla Gigafactory 3: in costruzione le fondamenta del nuovo stabilimento cinese

Tesla Model 3: lanciata in USA la versione entry level da 35 mila dollari, lo ha rivelato Elon Musk

Leggi anche: Amazon punta forte sulla nuova startup di auto elettriche Rivian per rivaleggiare con Tesla

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: