Tesla Model 3: consegnate 55.300 unità nel terzo trimestre del 2018

Tesla Model 3: vendite record per la recente berlina di Tesla, consegnate 55.300 unità ai clienti nel terzo trimestre del 2018.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Tesla Model 3

Arrivano ottime notizie per Tesla. La casa automobilistica di Elon Musk nelle scorse ore ha infatti comunicato di aver consegnato ben 55.300 berline Tesla Model 3 nel terzo trimestre superando anche le previsioni più ottimistiche. Le consegne totali di veicoli della casa automobilistica americana sono state pari a 83.500, superando anche le aspettative della società e quelle degli analisti. Le azioni di Tesla in Borsa sono aumentate dell’1,5 per cento subito dopo che la notizia è stata diffusa dalla società. “Nel terzo trimestre, siamo stati in grado di aumentare significativamente le consegne dei modelli Tesla Model S e X nonostante i venti contrari che abbiamo dovuto affrontare  per via delle continue tensioni commerciali tra Stati Uniti e Cina”, ha affermato la società in un comunicato stampa.

Tesla Model 3: consegnate 55.300 unità ai clienti nel terzo trimestre del 2018

Tesla ha inoltre dichiarato che l’obiettivo per il 2018 è la consegna di 100 mila unità di Model S e Model X. Tesla Model 3 è ampiamente considerato come il veicolo attraverso cui la società di Elon Musk può finalmente diventare redditizia. Tuttavia, il tasso attuale di consegne di Model 3 potrebbe non essere sufficiente per Tesla per garantire un cash-flow positivo quest’anno, come ha affermato il CEO Elon Musk. Secondo Evercore Research, solo quando le consegne di Tesla Model 3 saranno tra le 65.000 e 70.000 a trimestre, Tesla avrà una forte probabilità di raggiungere i propri obiettivi finanziari.

Leggi anche: Tesla Autopilot: con il nuovo aggiornamento passi avanti verso la guida completamente autonoma

Tesla Model 3 Dual Motor

Tesla Model 3: vendite record per la recente berlina di Tesla, consegnate 55.300 unità ai clienti nel terzo trimestre del 2018

Leggi anche: Tesla: Panasonic realizza 3 nuove linee di produzione di batterie nella Gigafactory in Nevada

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Tesla