Tesla: il suo piano di costruire auto in Cina non sarà facile da realizzare

Tesla: gli analisti pensano che non sarà facile per la società di Elon Musk produrre auto in Cina nei prossimi anni

di Andrea Senatore, pubblicato il
Tesla: gli analisti pensano che non sarà facile per la società di Elon Musk produrre auto in Cina nei prossimi anni

Tesla ha ricevuto il via libera questo mese per costruire un centro di produzione a Shanghai, dopo anni di negoziati con funzionari cinesi. Una volta completata, la fabbrica consentirà alla casa automobilistica di Elon Musk di costruire fino a 500 mila veicoli all’anno nel più grande mercato mondiale di automobili. Le prime auto dovrebbero iniziare ad uscire fuori dalla linea di produzione entro cinque anni, ma la casa americana dovrà superare una serie di sfide enormi per rendere i suoi audaci piani un successo.

Tesla: gli analisti pensano che non sarà facile per la società di Elon Musk produrre auto in Cina nei prossimi anni

In proposito, Tu Le, analista di Sino Auto Insights ha dichiarato: “Tesla dovrà districarsi attraverso i vari livelli di burocrazia del governo locale e nazionale prima che questa fabbrica venga costruita”. Secondo Le l’ipotesi che la casa automobilistica di Elon Musk possa costruire lo stabilimento in appena due anni è molto ottimistica. Eric Harwit, esperto in business cinese presso l’Università delle Hawaii a Manoa, ha messo in evidenza anche un altro problema che la società americana potrebbe incontrare in Cina. Egli ha infatti dichiarato che la casa americana potrebbe faticare a trovare abbastanza ingegneri qualificati per rifornire la sua fabbrica di Shanghai.

Perplessità anche sui costi per costruire la nuova fabbrica

Altra problematica fino a questo momento elusa è quella relativa ai costi. Per costruire la fabbrica in Nevada Tesla ha speso miliardi di dollari. Un investimento altrettanto grande sarà necessario anche in Cina per costruire la nuova fabbrica. In tanti si domandano dove la casa americana troverà tutti questi soldi visto il difficile momento che la società di Elon Musk sta vivendo. Fabrice Gatwabuyege, analista presso la società di ricerca BMI in proposito ha dichiarato: “Entrare nel mercato del debito per raccogliere capitali per la fabbrica cinese sarà un’opzione poco attraente”.

Leggi anche: Tesla Model S: nuovo record in Germania, 1.128 chilometri con una singola ricarica

Tesla

Tesla: gli analisti pensano che non sarà facile per la società di Elon Musk produrre auto in Cina nei prossimi anni

Leggi anche: Tesla avrebbe offerto Red Bull gratis ai suoi operai per migliorare la produzione di Model 3

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Tesla

I commenti sono chiusi.