Tesla: per Elon Musk entro 10 anni in Usa metà delle auto prodotte saranno elettriche

Elon Musk si lancia in un'altra profezia, il CEO di Tesla ritiene che entro 10 anni le auto prodotte in America saranno per metà elettriche.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Tesla

Elon Musk ultimamente sta facendo molte previsioni sul futuro del mondo dei motori. Il numero uno di Tesla, del resto, non è nuovo a profezie che a volte indovina altre invece no. Nelle ultime ore ha fatto molto rumore la sua previsione secondo cui negli Stati Uniti, entro 10 anni, metà delle auto che saranno prodotte saranno elettriche. Il CEO di Tesla ritiene che ormai il futuro vada verso questa direzione e dunque la trasformazione del settore auto diventerà qualcosa di inarrestabile molto presto.

Elon Musk fa un’altra profezia sul futuro del mondo dei motori che anche grazie a Tesla sarà sempre più elettrico

 

Queste dichiarazioni sono state rilasciate nei giorni scorsi da Elon Musk. Esattamente il numero uno di Tesla ha dichiarato ciò nel corso di un incontro presso la National Governors Assocition. Sempre secondo il Boss della casa automobilistica americana tale processo, molto probabilmente, sarà ancora più veloce in Cina. Inoltre sempre Musk ha chiarito di ritenere che la stessa cosa accadrà anche per lo sviluppo delle auto a guida autonoma, la cui diffusione dunque seguirà di pari passo quella delle auto elettriche.

Questo accadrà sempre più velocemente non appena i costi delle auto elettriche diventeranno pari a quelli delle auto a combustione. Questo dovrebbe avvenire esattamente tra il 2020 e il 2025. Vedremo dunque se anche questa ultima profezia di Elon Musk si avvererà e se ancora una volta il numero uno di Tesla, da sempre considerato un visionario lungimirante, avrà visto bene.

 

Leggi anche: Alfa Romeo 6C 3000 del 1960 stella di un concorso d’eleganza in UK

 

Tesla e Toyota

Tesla: il numero uno Elon Musk ritiene che entro 10 anni le auto prodotte in America saranno per metà elettriche

Leggi anche: Aston Martin: dopo Alfa Romeo, Porsche e Audi, anche il brand inglese manifesta interesse per la Formula 1

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Tesla