Tesla Cybertruck: per approdare in Europa dovrà subire importanti modifiche

Tesla Cybertruck non rispetterebbe le norme di sicurezza passiva previste in Europa, secondo un esperto

di , pubblicato il
Tesla Cybertruck

Secondo un esperto di sicurezza Tesla Cybetruck non avrebbe i requisiti per poter essere venduto in Europa. Stefan Teller, esperto di SGS-TÜV Saar GmbH, a proposito del nuovo modello della casa automobilistica californiana ha dichiarato: “Il concetto di base di Tesla Cybertruck contraddice la comune filosofia di sicurezza in Europa”. Infatti mentre negli USA i produttori possono autocertificare la sicurezza dei propri veicoli, in Europa le cose funzionano diversamente.

Infatti nel nostro continente sono le autorità e i tecnici indipendenti che devono dare il via libera per la commercializzazione di un nuovo veicolo.

Tesla Cybertruck non rispetterebbe le norme di sicurezza passiva previste in Europa

Inoltre Tesla Cybertruck negli Stati Uniti rientra in una categoria di veicoli che è esentata da molte normative relative alla sicurezza passiva degli occupanti. Cosa che invece in Europa non avviene, in quanto la sicurezza passiva è considerata come un qualcosa di fondamentale per le nuove automobili. Paradossalmente, il corpo in acciaio ultra resistente tanto vantato da Elon Musk in sede di presentazione del nuovo pick up rende questo veicolo al momento non idoneo al rispetto delle regole presenti in Europa. Infatti qui da noi in caso di incidente è necessario che il modello si deformi assorbendo energia e minimizzando le conseguenze per gli occupanti. 

Se invece il veicolo non si deforma le conseguenze per i passeggeri in caso di incidente potrebbero peggiorare. Dunque secondo l’esperto prima che Tesla Cybertruck possa venire commercializzato in Europa dovrà subire importanti modifiche strutturali. Al momento comunque non è così certo che il veicolo arrivi anche dalle nostre parti. Questo vista la scarsa popolarità che i pickup hanno nel vecchio continente.

Leggi anche: Lo stabilimento tedesco di Tesla produrrà 500.000 auto all’anno

Tesla Cybertruck non rispetterebbe le norme di sicurezza passiva previste in Europa, secondo un esperto

Leggi anche: La costruzione dello stabilimento Tesla in Germania inizierà nel 2020

Argomenti: