Tesla acquisterà batterie da LG Chem per la Model 3 prodotta in Cina

Tesla acquisterà batterie da LG Chem per la sua produzione di auto elettriche in Cina

di , pubblicato il
Tesla Model 3

Tesla acquisterà batterie da LG Chem per la sua produzione di auto elettriche in Cina. Le agenzie di stampa citano fonti interne che confermano l’accordo che interesserebbe sia il Model 3 che il futuro Model Y. Fonti di Bloomberg e Reuters affermano inoltre che questo impegno sarà limitato ai veicoli prodotti nella Gigafactory 3 vicino a Shanghai. Tuttavia, questo nuovo accordo sarebbe un grande passo per Tesla, poiché la società californiana ha finora lavorato esclusivamente con Panasonic.

Tesla acquisterà batterie da LG Chem per la sua produzione di auto elettriche in Cina

Reuters cita una fonte secondo la quale LG Chem ha già accettato di fornire batterie per lo stabilimento cinese di Tesla.

Tuttavia, la fonte non ha spiegato alcun dettaglio. Dopo un periodo di costruzione di soli sette mesi, le autorità locali hanno dato la loro approvazione questa settimana per l’avvio della produzione di Model 3 nello stabilimento di Shanghai entro la fine di quest’anno.

Secondo il rapporto, LG Chem sta anche convertendo il suo impianto di batterie a Nanchino per produrre “un diverso tipo di batteria per auto”, come effettivamente richiederebbe un accordo Tesla. LG Chem attualmente produce principalmente celle a marsupio piatte, mentre la casa americana utilizza esclusivamente celle cilindriche. Le cosiddette 2170 celle (21 millimetri di diametro, 70 millimetri di lunghezza) sono ora utilizzate solo nel Model 3 e successivamente anche nel Model Y.

Al fine di non compromettere l’avvio della produzione alla Gigafactory 3 in Cina, secondo una delle fonti Tesla potrebbe inizialmente utilizzare celle Panasonic, ma in seguito sostituirle con celle rotonde prodotte localmente. Oltre a LG Chem, anche CATL potrebbe collaborare con la casa di Elon Musk. La società cinese ha rapidamente guadagnato quote di mercato nelle celle a batteria per autoveicoli, ma proprio come LG Chem, non ha quasi avuto esperienza con le celle rotonde.

Tuttavia, la decisione di includere un altro fornitore di batterie si adatterebbe ai commenti di Elon Musk, che aveva annunciato una diversificazione delle fonti di approvvigionamento. Ulteriori dettagli saranno forniti in occasione di una “Giornata della batteria” questo autunno. Nonostante la ricerca interna della batteria presso Maxwell Technologies, la continua collaborazione con Panasonic non danneggerà certamente la fornitura di celle a batteria per altri impianti in altri continenti.

Leggi anche: Tesla rilascia un nuovo aggiornamento software con miglioramenti importanti

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti:

I commenti sono chiusi.