Tesla acquista una società di produzione automatizzata per le sue fabbriche

Tesla per risolvere i suoi problemi produttivi punta sull'automazione delle sue fabbriche e acquista la società specializzata Perbix.

di Andrea Senatore, pubblicato il
tesla

Tesla  continua a far parlare di se’ nel mondo dei motori. La casa automobilistica di Elon Musk ha annunciato nelle scorse ore che sta per acquistare Perbix, una società che produce attrezzature automatizzate per le fabbriche. Secondo un rapporto della CNBC, Perbix è stato fornitore di Tesla per quasi tre anni, ma l’acquisizione consentirà al costruttore di auto elettriche di produrre autonomamente sempre più parti delle sue auto. La casa automobilistica di Elon Musk ha descritto l’accordo come un passo avanti nella sua ambizione dichiarata di voler “costruire le sue macchine attraverso altre macchine”. Non è stato però chiarito il prezzo pagato dalla società per l’acquisto di Perbix.

Tesla annuncia l’acquisto di una società di produzione automatizzata per le sue fabbriche

L’acquisizione arriva proprio nel momento in cui nel mondo dei motori arrivano solo cattive notizie per quanto concerne Tesla. La settimana scorsa infatti, la società americana infatti ha segnalato una perdita trimestrale di 619 milioni di dollari e ha dichiarato che non sarebbe stata più in grado di raggiungere il suo obiettivo di produrre 5 mila Model 3 a settimana nel 2017. Su Twitter, il numero uno della società, il CEO Elon Musk ha incolpato dei ritardi un non meglio specificato “collo di bottiglia “, con un report che suggerisce che questi problemi sarebbero derivati dall’assemblamento di parti che devono per forza di cose essere manualmente realizzate.

Si spera così di risolvere i problemi produttivi evidenziati con Model 3

Tesla ha costruito solo 260 Model 3, ben al di sotto della sua previsione di 1.500 unità. L’acquisizione di Perbix dimostra che la casa automobilistica in futuro punterà sempre di più sull’automazione delle sue fabbriche. Un anno fa, la casa automobilistica ha acquistato la società tedesca Grohmann Engineering, creando una nuova divisione all’interno della sua azienda proprio a tale scopo. Ad agosto, Musk ha detto che la sua ambizione era quella di costruire fabbriche così automatizzate da sembrare qualcosa di “alieno”.

 

Leggi anche: Nissan Leaf, Tesla Model S e Renault Zoe sono le tre auto elettriche più vendute in Italia

 

Tesla

Tesla punta sull’automazione delle sue fabbriche e acquista la società specializzata Perbix,

 

Leggi anche: Tesla rilascia un nuovo aggiornamento software con la funzione “Chill” per ammorbidire l’accelerazione

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Tesla