Tata smentisce la vendita di Jaguar Land Rover

Il gruppo indiano Tata smentisce di voler vendere le due case automobilistiche inglesi

di , pubblicato il
Jaguar Land Rover

Tata Motors ha smentito un rapporto secondo cui starebbe valutando di vendere la sua unità nel Regno Unito, Jaguar Land Rover. Bloomberg ha riferito che Tata stava considerando opzioni tra cui una vendita di partecipazioni di minoranza o la ricerca di un partner che avrebbe sviluppato insieme veicoli a costi inferiori. “Non c’è alcuna verità sulle voci secondo cui Tata Motors sta cercando di cedere la sua partecipazione in JLR”, ha detto alla Reuters un portavoce di Tata Motors.

Il gruppo indiano Tata smentisce di voler vendere le due case automobilistiche inglesi

L’azienda indiana starebbe tenendo colloqui in anticipo con potenziali consulenti e le deliberazioni potrebbero non portare a nessuna transazione, avrebbero riferito i soliti bene informati. Tata sarebbe riluttante a rinunciare al controllo di quello che una volta era il suo fiore all’occhiello e potrebbe preferire cercare nuovi capitali da investitori come un partner strategico o un fondo di ricchezza sovrano. Tata Motors detiene attualmente il 100 percento della Jaguar Land Rover.

I guai di Jaguar Land Rover sono cresciuti negli ultimi mesi. Le vendite in Cina hanno continuato a calare e la società ha annunciato che a gennaio taglierà il 10% dei suoi dipendenti a fronte della diminuzione della domanda e dell’incertezza sulla Brexit. Tata Motors ha acquistato i marchi da Ford più di un decennio fa per 2,3 miliardi di dollari, in quella che fino ad ora è stata la sua più grande acquisizione di sempre.

Leggi anche: Le berline di Jaguar avranno ancora un futuro nel mondo dei motori

Jaguar Land Rover

Jaguar Land Rover: il gruppo indiano Tata smentisce di voler vendere le due case automobilistiche inglesi

Leggi anche: Jaguar Land Rover conferma 4.500 licenziamenti come parte del suo “piano di trasformazione”

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.